Vacanze, 3 italiani su 10 senza occhiali da sole: i consigli degli esperti

vacanzeCinque suggerimenti per prevenire i rischi e proteggere gli occhi sotto il sole estivo dal Dott. Andrea Giani Medico Chirurgo specialista in Oftalmologia e Ricercatore

MILANO – Solo il 60% degli italiani utilizza gli occhiali da sole, e di questi il 30% non li indossa mai, il 18% raramente e solo il 52 % li ritiene “indispensabili. Appena il 17% ne possiede più di un paio, e in troppi cedono alle offerte low cost. Questi gli ultimi dati diramati dalla Commissione Difesa Vista che sottolinea come gli occhi, soprattutto in estate, vadano protetti dagli agenti esterni che potrebbero danneggiarli, in primis il sole.

“L’esposizione eccessiva ai raggi ultravioletti e alla luce blu può provocare danni acuti e cronici agli occhi”, avverte il Dott. Andrea Giani, Medico Chirurgo specialista in Oftalmologia e Ricercatore presso l’Università degli Studi di Milano. “L’esposizione prolungata al sole senza protezione o con un occhiale non idoneo può portare a disfunzioni della superficie oculare. Inoltre, secondo alcuni studi, a lungo termine ciò potrebbe contribuire allo sviluppo di patologie croniche come cataratta e maculopatie. Per questo è necessario imparare a proteggersi in maniera adeguata”.

Infatti, a preoccupare sono soprattutto le giovani generazioni e gli anziani: sono loro a rischiare più degli altri, e invece soltanto l’11% dei giovanissimi e il 10% degli over 55 utilizza lenti protettive con regolarità. Addirittura il 60% dei piccoli fra 2 e 6 anni non ha mai inforcato un occhiale da sole, benché gli occhi degli under 15 siano i più delicati e bisognosi di uno schermo ad hoc e di qualità.

Gli occhiali da sole, inoltre, andrebbero scelti a seconda delle proprie esigenze e della situazione di utilizzo. “Non tutti gli occhiali sono uguali” – raccomanda lo specialista. “Qualche esempio: durante lo sport servono lenti resistenti agli urti e in grado di proteggere dai raggi UV anche in condizioni di performance estreme. Alla guida occorre prestare attenzione alla colorazione delle lenti per garantire una adeguata protezione senza pregiudicare la visione nel passaggio dalla luce al buio delle gallerie. Non stiamo parlando quindi solo di un vezzo modaiolo ma di uno strumento che deve rispondere a criteri ben precisi”.

Ecco una serie di consigli utili forniti dal Dott. Andrea Giani:

1. Indossa un cappello con la visiera, protegge il viso;

2. Stai attento alla luce che si riflette sulla sabbia o sull’acqua: intensifica l’esposizione al sole;

3. Tieni d’occhio l’ora: gli occhi sono esposti a maggior rischio di danno solare tra le 10 di mattina e le 2 di pomeriggio poiché i raggi solari sono più intensi.

4. Proteggiti con qualsiasi condizione atmosferica: i raggi UV possono danneggiare gli occhi anche quando il tempo è nuvoloso;

5. Mangia verdure a foglia verde e frutti ricchi di antiossidanti, vitamina A, C ed E. La luteina e la zeaxantina sono sostanze antiossidanti ritenute particolarmente benefiche per mantenere gli occhi in buona salute. La luteina si trova nei peperoni gialli, nel mango e nelle verdure a foglia verde. Broccoli, mais, arance e uova sono buone fonti di zeaxantina;

6. Scegli gli occhiali più adatti a te. Ricorda che il tuo ottico di fiducia e l’oculista di riferimento sono le persone più adatte a rispondere alle tue esigenze visive.