Venezia, si presenta alla polizia e chiede di essere arrestato per evasione: “Non voglio stare a casa da solo”

poliziaVENEZIA – Un 37enne si è costituito presso la Questura di Venezia chiedendo di essere arrestato per evasione, e dunque rinchiuso in carcere, perché aveva lasciato il suo appartamento di Chieti senza poterlo fare, essendo ai domiciliari.

Il motivo per cui l’uomo aveva abbandonato l’abitazione era tanto bizzarro quanto vero: non aveva più nessuno a cui rivolgersi in caso di necessità dopo che la madre aveva deciso di recarsi in Messico.

E così, per sfuggire alla solitudine, ha deciso di chiedere “aiuto” alla polizia del capoluogo veneto. L’arresto è stato convalidato e il 37enne è finito in cella, dove adesso almeno avrà compagnia.