L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

LO SVILUPPO ECONOMICO CONTINUO DELLA CINA

Il continente asiatico tra tecnologia e business

Che negli ultimi anni la Cina sia diventato uno dei paesi più importanti ed emergenti a livello mondiale non è certo una novità, ma dobbiamo osservare ancora una volta le grandi contraddizioni presenti nel continente asiatico. Nei giorni scorsi, una società cinese ha posto la prima pietra di un grande progetto di metropolitana leggera in Nigeria. Gli ottimi rapporti tra i due paesi, in questi ultimi anni si sono intensificati e così, Il China Civil Engineering Construction Corporation (CCECC) ha annunciato la costruzione dei lotti 1A e 3 di terreno per il grande progetto di metropolitana leggera in Nigeria. Questi Lotti edificabili necessari al progetto di metropolitana leggera, hanno sofferto della mancanza di fondi, ma, con la firma di un prestito di 500 milioni di dollari da parte del governo nigeriano e la Exim Bank cinese nel 2012, è stato possibile continuare l’operazione.
Durante la cerimonia nella capitale Abuja, il ministro nigeriano del Federal Capital Territory, Bala Mohammed, ha detto che dopo la firma del progetto per la metropolitana leggera va avanti senza intoppi e come previsto, ed è convinto che quando il lavoro sarà finito, il sistema ferroviario di Abuja rappresenterà un passo fondamentale nella rete di trasporto, in particolare nella capitale. Si è detto ottimista anche relativamente alla scadenza dei lavori fissata per il 2015 ed ha infine aggiunto che più di 2.000 lavoratori locali saranno impiegati per costruire il CCECC.
Con questo nuovo sistema ferroviario i protagonisti dell’operazione, prevedono di abbassare la congestione e migliorare la circolazione delle persone e delle merci nella capitale. Sempre secondo il ministro, uno studio condotto da esperti, nel 2010 ha mostrato che più di 470.000 passeggeri saranno trasportati ogni giorno con il completamento del progetto. Un altro studio recente mostra che entro il 2015, il numero aumenterà a 700.000 passeggeri al giorno.
Ha poi parlato il direttore di CCECC Nigeria Hongbong Shi che ha detto relativamente al programma della società, che il progetto della metropolitana leggera potrebbe essere completata anche prima del 2015, se arriveranno i fondi che sono stati stanziati dal governo Nigeria e il Senato per il 2014. Tutto questo è stato possibile da quanto il governo del paese nel 2007 ha firmato un contratto con la società cinese per la costruzione di questo importante sistema ferroviario. Ma come dicevamo la Cina si è impegnata su tutti i campi e in altrettanti territori, ne sono la prova i recenti scambi commerciali che il continente asiatico ha intessuto con l'ASEAN (Association of South Asia Sud-Est), operazione che potrebbe raggiungere i 500,00 milioni di dollari nel 2015 .Secondo le statistiche del Ministero del Commercio della Cina, il commercio tra la Cina e l'ASEAN è salito alle stelle negli ultimi dieci anni, da 54.770 milioni di dollari nel 2002 a 400,1 miliardi di dollari nel 2012, con un tasso di una crescita media annua del 22%.
Nel primo semestre di quest'anno, il commercio bilaterale è aumentato del 12,2% anno su anno per raggiungere 210,56 miliardi di dollari. la Cina, è il più grande partner commerciale dell'ASEAN, ed ha registrato un surplus commerciale di 8,5 miliardi nel 2012 ma il paese si è impegnato ad aumentare le sue importazioni da ASEAN. Secondo un rapporto preparato alla fine del mese di giugno, gli investimenti diretti della Cina nei paesi membri dell'ASEAN è pari a quasi $ 30 miliardi, e quelli dell'ASEAN in Cina hanno superato 80 miliardi di dollari. Secondo il ministro Gao Yan, la Cina continuerà a lavorare con l'ASEAN per attuare l'accordo di libero scambio. Il prossimo importante appuntamento di questa partnership tra la Cina e l’ASEAN, sarà il prossimo X° Cina-ASEAN Expo che si terrà dal 3 al 6 settembre nella Regione Autonoma del Guangxi Zhuang, evento che promette novità in campo asiatico e anche internazionale.
Foto Cina fonte www.sprintmarche.it
(di Maurizio Piccirillo - del 2013-07-26) articolo visto 4071 volte
sponsor