L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

INSALATA DI 3 CEREALI AL PROFUMO DI MARE-ORTO E CHEESE CAKE AL LIMONE

Due ricette per restare leggeri senza rinunciare al gusto

Si tratta di un'insalata gustosa e rinfrescante, che, malgrado le temperature torride dell'estate, diventa un piacere mangiare. L'accostamento di 3 cereali, orzo, riso e farro, con il pesce è un piacevole connubio, qualcosa di originale, un'alternativa alle solite insalate di riso tradizionali, ottimo quando vien voglia di assaporare qualcosa di fresco, gustoso e leggero. Un piatto completo, che può essere usato come antipasto o come un primo.
Come accompagnamento finale ad un pasto leggero a base di pesce può essere il cheese cake al limone che vi proponiamo.
INSALATA DI 3 CEREALI AL PROFUMO DI MARE E ORTO
Ingredienti per 6 persone:

320 gr. di cereali: orzo, riso e farro
250 gr. di mazzancolle
250 gr. di gamberi
250 gr. di seppie
250 gr. di calamari
300 gr. di polpetti
2 zucchine medie
1 carota
2 coste di sedano
12 pomodori tipo ciliegia
prezzemolo – aglio
olio di oliva
sale – aceto

PROCEDIMENTO:
1) Lavare, spuntare le zucchine e tagliarle a fette di 2 – 3 mm e grigliarle.
2) Bollire i cereali in acqua salata nel tempo indicato sulla confezione; tenerli da parte conditi con olio extravergine.
3) Lavare e mondare le carote e tagliarle a julienne.
4) Lavare le coste di sedano e tagliarle a cubetti.
5) Preparare una emulsione di olio, sale e aceto e condire le julienne di carote e sedano con 2 ore di anticipo alla preparazione dell'insalata.
6) Bollire i polpetti e le seppie già puliti per circa 15 minuti in acqua con vino ed una fetta di limone, aggiungendo a metà cottura i calamari.
7) Cuocere i gamberi e le mazzancolle in padella con olio e aglio, sgusciati precedentemente, lasciandone alcuni con il guscio come decorazione.
8) Tagliare i calamari a rondelle, le seppie e i polpetti a pezzetti, così come i gamberi.
9) Assemblare l'insalata, aggiungendo ai cereali precotti, il pesce tagliuzzato, le zucchine grigliate tagliate a strisce e la julienne di carote e sedano; condire con l'emulsione di olio, sale e poco aceto con l'aggiunta di prezzemolo tritato e basilico.
10) Decorare con spicchi di pomodoro e i gamberi interi.

CHEESE CAKE AL LIMONE - SENZA COTTURA
Ingredienti per una tortiera di 22 cm:
- 180 gr. di biscotti tipi Oro Saiwa
- 80 gr. di burro
- 400 gr. di Philadelfia classico
- 200 gr. di panna fresca da montare
- 100 gr. di zucchero a velo
- 10 gr. di colla di pesce
- 2 limoni
- 80 gr. di cioccolato fondente

Per la copertura:
- 300 gr. di frutta fresca: fragoline di bosco, o frutti di bosco o frutta di stagione

Per il top in gelatina:
- 200 gr. di marmellata di frutta
- 2 gr. di colla di pesce.

PROCEDIMENTO:
- Imburrare e foderare con carta da forno la tortiera.
- Preparare la base del cheesecake: frullare i biscotti e versare sopra il burro fuso, aggiungere la buccia grattugiata del limone, girare per fare assorbire tutto il burro. Stendere il composto nella tortiera e compattarlo con il dorso di un cucchiaio. Metterlo in frigo per almeno 30 minuti.
- Mettere in ammollo in abbondante acqua fredda la colla di pesce per almeno 10 minuti.
- Preparare la crema: sbattere il Philadelfia con 40 gr. di zucchero a velo, insieme alla buccia grattugiata del limone e al succo di metà frutto, e qualche cucchiaino di limoncello o crema di limone, fino ad ottenere una crema liscia e omogenea, aggiungere 50 gr. di cioccolato fondente a scaglie. In un'altra ciotola montare la panna (tranne due cucchiai da tenere da parte) ed unire i rimanenti 60 gr. di zucchero a velo.
- Sciogliere la colla di pesce, ben strizzata dall'acqua dell'ammollo, nei due cucchiai di panna, tenuti da parte, già riscaldata.
- Unire il composto di colla alla crema di Philadelfia e poi la panna montata zuccherata, incorporandola delicatamente dal basso verso l'alto per non smontarla. Versare il composto ottenuto sulla base del cheesecake, livellarlo bene e metterlo in frigorifero a rassodare per almeno 6 ore.
- É possibile decorarla semplicemente con della fresca frutta di stagione tagliata a cubetti o con una copertura gelatinosa più stabile che verrà versata prima di sformare il dolce. Per realizzarla fare sciogliere 2 gr. di colla di pesce (precedentemente ammollata e strizzata) in un cucchiaio di marmellata riscaldata, della frutta che avete scelto e poi aggiungerla al resto della marmellata.
- Prima di versare la marmellata sulla torta è possibile sistemare su di essa dei pezzi di frutta e scaglie di cioccolata fondente, livellare bene e rimettere in frigo per altre 2 ore.
(di Silvana Bitondo - del 2013-09-07) articolo visto 3296 volte
SFOGLIA ARCHIVIO NOTIZIE
sponsor



Fotogallery