L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 
Romeo Santos - King of Bachata

ROMEO SANTOS "THE KING OF BACHATA" A ROMA: LA FOTOGALLERY

Il leader del gruppo Aventura regala una notte magica a migliaia di fans presenti al Palalottomatica

ROMA - Un evento che i tanti appassionati del mondo latino attendevano da tempo, precisamente da due anni quando partecipò a "LatinoAmericando" presso il Mediolanum Forum di Assago a Milano, il super festival di musica latinoamericana. Sulla scia dei numerosi successi del suo ultimo album, ma in generale della sua produzione sia con il gruppo Aventura che da solista, Anthony "Romeo" Santos, fa il pieno di consensi nelle sue due tappe del tour europeo in Italia (26 e 27 marzo), in particolare in quella della capitale.

Un Palalottomatica gremito sia sugli spalti che sul parterre con migliaia di fans scatenati che hanno accompagnato con la voce e tanto calore le performance del cantante americano. Due ore di live ad alto impatto emozionale che ha coinvolto un pubblico molto variegato in un perfetto mix tra Italia e Sud America (in particolare Repubblica Dominicana, Perù, Venezuela, Colombia). Il leader degli Aventura ha proposto le sue principali hits tratte dai fortunati album di sua produzione come solista come "Formula Vol. 1" (2011) e "Formula Vol. 2" (2014) alternandole con gli storici brani del suo passato, arrangiati in una nuova chiave musicale dalla sua imponente band. La tappa romana è stata organizzata da Olim Production e The Base.

Ingresso trionfale della "Re" della bachata accolto da un caloroso abbraccio con il Palalottomatica completamente illuminato dalle luci di smartphone e tablet a caccia di un sorriso. Il live si è aperto con uno dei suoi ultimi singolo tratto dell'ultimo album Formula vol. 2, "Inocente" per proseguire con "No tiene la culpa". Quindi spazio ai classici presenti nell'ulbum interamente live "The King stays king" con "Por un segundo", "Mi Corazonzito" intramezzati dal brano realizzato con Enrique Iglesias "Loco". Tra gli altri successi eseguiti dell'ultimo album troviamo anche "Cancionsitas de amor", "Necio" (che nella versione originale accompagnato dalla chitarra di Santana), "Yo Tambien" (quest'ultima solo accennata e realizzata in collaborazione con Mark Anthony), l'intensa "Eres mia" e "Propuesta indecente" (brano che ha chiuso il concerto).

Tra i brani di Formula vol. 1 invece troviamo "La Diabla", "Llévame Contigo", "Promise" (brano realizzato in collaborazione con Usher), "Magia Negra" (realizzato in collaborazione con Mala Rodriguez), "Mi Santa" e "Soberbio". Non solo bachata nel concerto sia quando i due coristi hanno interpretato un "Olvídame Y Pega La Vuelta" (indimenticabile canzone di Pimpinela) da brivido che quando il cantante statunitense ha interpretato il vecchio successo reggeaton "Pobre diabla" in un singolare e divertente siparietto.

In mezzo tanti ricordi del primo Romeo, quello leader degli Aventura da "Los Infieles" a "Un beso", dal lungo ed appassionato medley di circa 20 minuti cantato in mezzo al pubblico al pezzo di maggior successo della storia del gruppo, "Obsession". Cosa resterà ai fans che hanno partecipato al concerto? La consapevolezza di aver conosciuto più da vicino un cantante non solo bravo nell'interpretare molti brani di non facile lettura senza mai steccare ,ma anche un artista che sa far vivere il significato dei suoi testi muovendosi con disivoltura su e giù per il palco e tenendo un continuo feedback con il pubblico (quasi esclusivamente femminile) non solo a parole ma con tanti piccoli gesti come un sorriso, uno sguardo, enfatizzando diversi momenti musicali che hanno mandato in visibilio i fans scatenati.

BIO - Nato nel Bronx il 21 luglio 1981 da madre portoricana e padre dominicano. A dodici anni Anthony diventò un membro del coro della chiesa; attorno a quell'età iniziò ad appassionarsi al genere musicale della Bachata, molto prima che questo diventasse famoso nel mondo. Senza dubbio, oltre alla capacità di comporre testi, ha giocato un ruolo da protagonista per il successo del gruppo il suo particolare tono di voce. Nel 2006 è stato il primo compositore latino-americano a vincere un “ASCAP award” nel mercato americano, grazie alla sua famosissima canzone Obsesion. L'8 novembre 2011 rilascia infine il suo primo cd da solista Formula- Vol.1, da cui ricava immediatamente il primo singolo, "You". Il suo primo album da solista non ha affatto tradito le aspettative, confermandosi sul piano internazionale prepotentemente, grazie anche alle varie collaborazioni con artisti del calibro di Usher, che lo accompagna nel brano Promise, sesta traccia dell'album. Premiato da milioni di vendite e numerosi riconoscimenti, due anni dopo presenta la “continuazione musicale”, ovvero il Volume 2 della formula che verrà pubblicato nel 2014 ed è stato anticipato dalla gettonatissima “Propuesta Indecente“.

SCALETTA DEL CONCERTO DI ROMEO SANTOS A ROMA DEL 27 MARZO 2014:

Inocente
No tiene la culpa
Por un segundo
Loco
Mi Corazonzito
Cancionsitas de amor
Angelito
Promise
Los Infieles
Necio
Yo Tambien (solo intro)
Noche de Sexo
Soberbio
La Diabla
Olvídame Y Pega La Vuelta (indimenticabile canzone di Pimpinela cantata dai due coristi)
Llévame Contigo
Un beso
Magia Negra
Experencia
Mi Santa
Odio
Eres mia
Pobre diabla (reggaeton)
Medley primo album e vecchi successi (20 minuti circa)
Obsession
Propuesta indecente
(di Redazione - del 2014-04-03) articolo visto 7684 volte
sponsor