L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 
Video Festival Imperia 2014

VIDEO FESTIVAL IMPERIA 2014, NONA EDIZIONE

Nel concorso di cortometraggi italiani e internazionali premiati Pannofino, Argentero, Gandolfo e Le Iene

É terminata la nona edizione per il Video Festival Imperia, svolto da martedì 22 a sabato 26 aprile, presso l’Auditorium della Camera di Commercio, nella centralissima piazza Dante ad Imperia-Oneglia. Sono state realizzate come da programma cinque giornate di cinema, quattro interamente dedicate al concorso cinematografico che quest’anno ha fatto registrare il nuovo record di 840 adesioni (di queste, 85 sono state prescelte dalla commissione e 32 sono quelle che si contendono i premi Silver Frame).

Il Video Festival si è concluso come di consueto con il Gran Galà: ieri sera, sabato 26 aprile, dopo il caratteristico attraversamento del Red Carpet degli autori, registi ed ospiti presenti, vengono consegnati i premi speciali: a Francesco Pannofino (alla carriera), a Luca Argentero e Simone Gandolfo (televisione di qualità) e alla trasmissione Le Iene (giornalismo d’inchiesta). Come le proiezioni, anche la serata di gala è stato ad ingresso gratuito.

Martedì 22 aprile si è aperto nel segno della commozione, con le parole pronunciate dal Direttore Artistico Fiorenzo Runco, in ricordo di Claudio Giorgio Fava, ironico, pungente e severo critico cinematografico, grande narratore del cinema, scomparso il giorno di Pasqua, all’età ai 83 anni, la nona edizione del Video Festival Imperia.

Il Video Festival Imperia è stato organizzato dall’associazione Officine Digit@li e gode del patrocinio di Comune e Provincia di Imperia oltre che della Regione Liguria. La rassegna ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dei Ministeri dei Beni e Attività Culturali e dello Sviluppo Economico. Inserito dall’Unesco, nel triennio 2010–2012, nel patrimonio immateriale composto dalle dieci manifestazioni più rilevanti nell'ambito della Salvaguardia e Diffusione delle Diversità Culturali vanta quest’anno l’adesione della Presidenza della Repubblica.

«Il nostro obiettivo - spiegano gli organizzatori - è valorizzare e portare all’attenzione del grande pubblico tutte quelle produzioni indipendenti che non trovano spazio nei circuiti di distribuzione ufficiali come i cinema e le tv nazionali». Per questo la manifestazione è aperta a tutti: dalle scuole ai professionisti. Ci sono tre macro categorie composte da sezioni competitive in base al livello professionale. «In media assegnamo tra i 25 e i 35 premi per incentivare e sostenere la produzione di idee per i più giovani», spiegano gli organizzatori.

Un buon pubblico ha intanto presenziato alle proiezioni delle opere in concorso che sono state 85 in rappresentanza di 63 Nazioni, tra quelle scelte dalla Commissione su un lotto di 840 iscritte in origine.

Nell'ambito del Festival c'è stata la presentazione di un libro scritto a quattro mani, dagli imperiesi Marco Frassinelli e Carlo Griseri. “Gibba e Lele”, questo il titolo del loro lavoro, è dedicato a due tra i più importanti artisti liguri del Novecento legati all'arte dell'animazione cinematografica: Francesco Maurizio Guido ed Emanuele Luzzati. Attraverso interviste, articoli e analisi filmiche, in questo volume si raccontano il loro rapporto con l'animazione, il loro pensiero e la loro eredità artistica. Marco Frassinelli, da anni scrive per riviste e siti internet su cinema, fumetti e cartoni animati.

Al Festival sono stati legati due eventi che sono stati sviluppati in collaborazione con la Confesercenti di Imperia. Si tratta del concorso Vetrine sul Cinema la cui premiazione di terrà martedì 29 alle 12,30 presso la sede della Confesercenti e “Un piatto da Film”, iniziativa che coinvolge dieci ristoranti della città che proporranno piatti a tema cinematografico.

Presso l’isola pedonale di Via Vieusseux nel cuore di Imperia-Oneglia è visibile e si è chiusa ieri “Ricicl…Arte” l’esposizione di installazioni, tutte derivate da materiali riciclati promossa dall’artista torinese Emanuele De Bonis; mentre presso la hall dell’Auditorium della Camera di Commercio è attiva la mostra di prodotti confezionati esclusivamente con i materiali di scarto promossa dall’azienda cuneese Elimond Hand Made.

In occasione del Gran Galà di chiusura, sono stati assegnati i “Silver Frame” ed i premi speciali quello per la “Televisione di Qualità” al programma “Le Iene” di Italia 1 (hanno ritirato il premio Mauro Casciari e Nadia Toffa) quella del premio “TV di Innovazione” a Luca Argentero e Simone Gandolfo per la Docu-Fiction “Pericolo Verticale” (Sky 1 HD) e la consegna del premio “Alla Carriera” all’attore doppiatore Francesco Pannofino.

PREMI: https://www.videofestivalimperia.org/index_file/premiazionitalia.htm
(di Adina Verì - del 2014-04-27) articolo visto 4573 volte

sponsor