L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 
Chiara Civello - Canzoni

"CANZONI": NUOVO ALBUM PER CHIARA CIVELLO

Buoni risultati al suo debutto su Itunes nella classifica Jazz Album e Top Album

ROMA - Chiara Civello, la cantautrice jazz romana, è uscita il 6 maggio scorso con un nuovo album dal titolo "Canzoni". Si tratta del suo quinto dopo quello di esordio "Last Quarter Moon" quindi "The Space Between", "7752" e "Al posto del mondo". Un ottimo debutto per questa ultima produzione (distribuzione Sony Music) visti i risultati nella top ten della classifica Top Album ed il primo posto nella classifica Jazz Album di iTunes.

L'ALBUM - 17 tracce di artisti tra i più importanti della scena musicale italiana del passato e del presente: da Paolo Conte a Lucio Battisti e Mogol, da Vinicio Capossela a Sergio Endrigo, da Fred Buscaglione a Umberto Bindi, arrivando fino ad artisti come Vasco Rossi e Negramaro. Si tratta della prima volta che la Civello indossa le vesti di sola interprete dove presenta brani della musica italiana in una nuova rivisitazione musicale. Un sound internazional che si mescola al Northern Soul, Bossa Nova, Blue Eyed Soul, jazz e pop arricchito dalla partecipazione di artisti di fama mondiale come Gilberto Gil, Chico Buarque, Esperanza Spalding e Ana Carolina.

Questa sono i brani contenuti nella tracklist di “Canzoni”:

“Via con me”; “Io che non vivo senza te” (feat. Gilberto Gil); “Con una rosa”; “Que me importa el mundo”; “Va bene così”; “Io che amo solo te” (feat. Chico Buarque); “Never Never Never” (Grande Grande Grande); “Metti una sera a cena”; “Una sigaretta”; “Fortissimo”; “Incantevole”; “E penso a te” (feat. Ana Carolina); “Il mondo”; “Senza fine”; “I mulini dei ricordi” (feat. Esperanza Spalding); “Mentre tutto scorre”; “Arrivederci”.

Così Chiara Civello parla del suo album:

«Volevo cantare alcune delle canzoni italiane che mi hanno segnato nel tempo, senza però fare un album nostalgico. Questo disco ha un sound che strizza l’occhio al passato ma guarda al futuro e ad un’Italia come quella di adesso, piena di promesse. Inoltre Gil, Chico, Eumir, Nicola, Esperanza e Ana rendono omaggio alla musica italiana con una freschezza assolutamente emozionante».

La produzione artistica di “Canzoni” è stata affidata ad Nicola Conte che, alla guida di un cast internazionale di musicisti, ha creato la perfetta miscela tra una sensibilità contemporanea e internazionale e la vivida profondità del suono analogico. Le architetture sonore del disco sono state arrangiate dal leggendario Eumir Deodato (arrangiatore, tra gli altri, di Frank Sinatra, Antonio Carlos Jobim, Björk e Roberta Flack) e suonate dall’Orchestra Sinfonica di Praga.

Credits foto Fabio Lovino


(di Redazione - del 2014-05-12) articolo visto 4759 volte
sponsor