L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 
Rock in Rio Lisboa

ROCK IN RIO LISBOA 2014

Nella capitale portoghese per festeggiare i primi dieci anni in Europa

LISBONA - Il mitico Rock in Rio è tornato in Europa, dal 25 Maggio al 1° Giugno 2014; quinta edizione dell'evento, e data in cui si sono celebrati i primi 10 anni del festival organizzato da Roberto Medina; in versione tutta europea, o meglio, portoghese. Per chi non lo sapesse: il Rock in Rio è un evento canoro, nato nel 1985 a Rio de Janeiro - Brasile. Nel 2004 è sbarcato anche in Europa, al Bela Vista di Lisbona; su idea dello stesso organizzatore R. Medina, il quale ha lasciato lo stesso nome allo spettacolo (appunto Rock in Rio Lisboa).

Da sempre, i cantanti che vi partecipano sono tra i più celebri nel panorama musicale del pianeta; si annoverano nomi di artisti internazionali come Queen, Yes, Iron Maiden, Billy Idol, Joe Cocker e molti,moltissimi altri. Sono accorsi numerosissimi alle porte della città del rock. Per essere più precisi, più di 450.000 persone hanno assistito in un clima di ovazione a questa quinta edizione del Rock in Rio Lisboa; in dieci anni più di 2 milioni di persone sono accorse da ogni parte del mondo per assistere all'evento.

Ma veniamo agli artisti: il 25 maggio, circa 60.000 persone hanno accolto trepidanti Robbie Williams, la superstar britannica, ex Take That; tra i suoi cavalli di battaglia spiccano “Angels”, “Come undone”e “Candy”, affiancate da un'abbondanza di covers, come "Song 2" dei Blur, "We will rock you" dei Queen, e "I love rock'n roll" di Joan Jett. E questo è solo l’inizio: il 29 i leggendari Rolling Stones portano un pubblico di 90.000 persone.

Il 30 è la volta dell’alternative rock dei Linkin Park, che manda 68'000 persone in completo delirio. DJ Aoki, farcisce (è il caso di dirlo) il suo pubblico con un lancio di torte.

31 Maggio: giornata relativamente povera di pubblico; con “soli” 47.500 spettatori, è il turno di Lord, Arcade Fire e Ed Sheeran. A dei partecipanti così autorevoli ha assistito l’ex Presidente degli Stati Uniti Bill clinton. E ovviamente, non poteva mancare un ospite non meno importante: Bruce Springsteen, il Boss.

In chiusura, il 1° Giugno, in circa 80.000 hanno ballato con Jessie J e Justin Timberlake (accolto in un vero tripudio). Insomma, un Rock in Rio all’altezza delle aspettative; il tutto senza dimenticare i più piccoli. La città del rock ha infatti ospitato 800 bambini provenienti da vari enti di beneficenza, invitati dall’organizzazione Sic Esperança, per dimostrare il sostegno di Rock in Rio alle varie cause sociali sostenute in questi anni.

Soddisfatto, lo stesso organizzatore Roberto Medina ha ringraziato per la notevole partecipazione: “Ancora una volta la città del rock era piena di sorrisi, ed ogni serata è andata avanti fino alle quattro del mattino!”.

E non è ancora finita; per coloro che non hanno potuto essere presenti, il web ha dato la possibilità di seguire i concerti, rivelando numeri da capogiro: in pochi giorni 1 milione di visite sul sito ufficiale dell’evento, con oltre 3 milioni di pagine visitate. Senza contare i 71 video e le circa 2.300 foto caricate sulla rete nei giorni della manifestazione.

Nel frattempo è già stata fissata la data per la prossima edizione dell’evento al 2016, mentre il Rock in Rio si prepara a festeggiare il suo trentesimo compleanno (1985/2015), con la scalanatura della Rocca di Lisbona a Las Vegas.

I crediti delle immagini sono dell'Agenzia Zero
(di Francesco Nicolini - del 2014-06-09) articolo visto 4542 volte

sponsor