L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 
Roccella Jazz Festival 2014

RITORNA IL ROCCELLA JAZZ FESTIVAL: 34^ EDIZIONE

Dal 18 Agosto la prima data del cartellone

ROCCELLA JONICA (RC) - Al via la 34° edizione di Rumori Mediterranei. Questa sera, 18 agosto, a Martone (ore 21,30 in Piazza Matteotti), il festival sfoggerà un trio calabrese il cui frontman è Bruno Marrazzo (alla chitarra), affiancato da Vittorino Naso (batteria) e Quintino Medaglia (contrabbasso) fra standard e pezzi originali.

Mercoledi 20 ci si sposterà poi a Marina di Gioiosa per incontrare i Provisional Emigré Orchestra, già seguiti più volte dai media nazionali, nati dall’ispirazione del sassofonista di stanza a Parigi (ma di fiere origini calabresi) Raul Colosimo, che per l’occasione presenterà il suo nuovo progetto “OpeRA Dentro è fuori”: preludio della definitiva scalata all’Olimpo degli artisti internazionali. Ospite della serata Francesco Loccisano (chitarra battente).

Gli ultimi due giorni del festival si svolgeranno nel caratteristico Teatro al Castello, con anteprima europea che sarà rappresentata dalla carismatica cantante argentina Sofia Rei e della sua band (ore 21,00), che fonde la sua collaborazione fra l’evento calabrese e John Zorn, artista all’avanguardia: audace e sperimentale. Sicuramente in un futuro non molto prossimo non sarebbe così insolito vederlo fra i concerti che saranno ospitati in quello di Roccella. Proprio al sassofonista che fa categoria a sé è dedicato il progetto di Sofia Rei, intitolato “Besos de Sangre”. La Rei si è introdotta con decisione nel giro newyorkese che l’ha premiata per la sua estrema ecletticità: si è infatti esibita presso la prestigiosa Carnegie Hall. Alle 22,30, il progetto dedicato ad Elvin Jones, perno del quartetto storico di John Coltrane da parte di Chico Freeman, in una delle sue più rare esibizioni in Italia, in cui spiccherà di certo anche il noto pianista Antonio Faraò, il cui virtuosismo temerario è ben noto.

Sabato 23 si parte dal pomeriggio con il trio del chitarrista Mauro Ciccozzi, (ex-convento dei minimi, ore 18,30), prima di incontrare la band di Iber Jazz (ore 21.00), formato dal sassofonista spagnolo Josè Gutierrez che si è aperto prepotentemente la strada come uno dei gruppi più originali della nascente scena europea. Ed infine, dulcis in fundo: ore 22.30, la mitica “Arkestra” dedicata al leggendario pianista e compositore Sun Ra. Orfana del fondatore, scomparso nel 1993, l’Arkestra ha continuato il progetto musicale, fatto di ingredienti esoterici ed occultisti, sonorità mistiche, sperimentazioni linguistiche che danno vita ad un’affascinate polifonia cromatica, frutto di sovrapposizione di free e bop in salsa hippy. Nell’odierna Arkestra militano ancora alcuni storici collaboratori di Sun Ra, come Marshall Allen, “il braccio destro”; sassofonista che, sulla soglia dei novant’anni, incarna alla perfezione i ‘misteri’ orchestrali di Sun Ra. La direzione artistica dei concerti sarà affidata a Vincenzo Staiano e Paola Pinchera. Per ricevere tutte le altre informazioni è possibile visitare il sito ufficiale: www.roccellajazz.net
(di Francesco Nicolini - del 2014-08-18) articolo visto 4162 volte

sponsor