L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 
Hyundai i10

HYUNDAI PRESENTA LA NUOVA I10 CON RISPARMIO DEL 25%

Tecnologia e rispetto dell'ambiente nell'autovettura eletta tra le migliori citycar oggi sul mercato

MILANO - Hyundai i10 Sound Edition punta tutto sulla dotazione completa della connettività e dell’infotainement. Gli allestimenti della top di gamma presenta un’integrazione multimediale nella plancia che consente di raggiungere livelli di risparmio fino al 25%. Il sistema multimediale integrato è composto da uno schermo a 6” capacitivo da utilizzare proprio come uno smartphone, abilitato quindi a effettuare chiamate e alla navigazione su internet.

La stazione multimediale è poi dotata di un sistema di connessione Bluetooth dual mode, che permette di connettere più di un dispositivo alla volta. Il tutto avviene senza staccare la mani dal volante, compresa la riproduzione della playlist del proprio smartphone. Il tool può essere integrato con tutte le app che desideriamo.

Oltre a queste funzioni già illustrate, sarà possibile collegare il proprio smartphone attraverso i connettori USB e la porta AUX, che consente di collegare anche un lettore mp3. Hyundai Sound Edition può contare su un climatizzatore automatico di serie, sensori di parcheggio e cerchi in lega da 14”. Gli specchietti retrovisori sono dotati di indicatori di direzione integrati, cui si aggiungono i dispositivi per l’assistenza in salita e un sensore per che segnala le frenate d’emergenza.

Hyundai i10 è disponibile sul mercato (alcuni modelli reperibili anche su automobile.it) con motori benzina 1.0 da 66 cavalli, con cambio manuale o automatico, 1.2 da 87 CV e 1.0 bifuel a GPL da 67 cavalli. Il prezzo di lancio per questo nuovo modell è partito da 12.850 €, ma già a novembre è notevolmente calato fino a 11.450 €.

L’allestimento della Soundedition è disponibile in tutte le versioni e a ottobre è stata eletta tra le migliori citycar presenti attualmente sul mercato. Questo nuovo modello di i10 è pensato soprattutto per coloro che non vogliono abbandonare il proprio smartphone durante il viaggio, per professionisti ma anche per veri amanti della tecnologia.
(di Redazione - del 2014-12-15) articolo visto 4124 volte

sponsor