L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 
Ferragamo

FERRAGAMO: L’ELEGANZA ECLETTICA E FACILE

Milano Moda Uomo: Geometrie astratte, accostamenti di elementi contrapposti, apparente instabilità. Questo l'uomo che Massimiliano Giornetti racconta per Salvatore Ferragamo

É un'eleganza eclettica e composita che vive di dissonanze quella dell'uomo vestito da Massimiliano Giornetti, l'anima creativa di Salvatore Ferragamo, che sfila su una passerella di tappeti fatti in Mauritania tra piante tropicali e vecchi divani, in un set dominato da una grande scimmia in legno.

La location creata in collaborazione con il designer Claudio Loria dello studio L'eclettico somiglia da vicino alla collezione disegnata da Massimiliano Giornetti, che per la prossima estate ha voluto "unire elementi diversi per creare uno stile unico, un'eleganza easy e nonchalant".

Giommetti è un creativo “sui generis”, cresciuto alla scuola classica della moda, che regge sulle proprie spalle uno degli imperi classici del fashion system. Il suo operato, ogni stagione ispirato a un solo filone come insegna la tradizione di questo settore, ha permesso al marchio fiorentino non solo di crescere ma soprattutto di consolidare un'immagine e allo stesso tempo di entrare in perfetta sintonia con la famiglia che ancora detiene questa fortezza del Made in Italy.

La nuova collezione maschile per la prossima estate si inserisce nel quadro più ampio descritto sopra. Allo stesso tempo, invece, introduce un po' più di rilassatezza e anche un filo di ironia grazie a maglierie jacquard, scritte e giochi di colore che si inseriscono nei completi formali maschili scardinandone la rigidità.

La costruzione della silhouette è impeccabile come sempre, con volumi squadrati e giacche allungate con sottili riferimenti d'epoca. L'aggiunta è di un fascino giovanile per tutta la sfilata, la casa di lusso abbraccia lo streetwear ma seguendo le sue regole di eleganza senza tempo ed il risultato è una collezione brillante con una personalità poliedrica ed audace.

I completi gessati si uniscono alla maglieria a righe dallo spirito design ma con ricami in rafia. I pantaloni alti in vita si mettono con le felpe in neoprene con motivo di lettering e i blouson sportivi con ricami di cactus e scimmie, ispirati all'artista inglese James Wood.

I colori sono soffusi, con il marrone, il cachi e l'ocra in primo piano, illuminati da tocchi di turchese, rosa e verde. Gli accessori sono belli e indovinati: dalle piccole borse pensate per gli smartphone ai sandali indossati con le calze, tutto racconta di un'eleganza utilitaria al servizio sia della tradizione che della contemporaneità.

In questo, di nuovo, Giornetti si rivela un caso a se stante e insieme un validissimo creativo: senza imporre avanguardie fini a se stesse o noiose rivisitazioni del passato, ogni stagione propone un presente chiaro e pieno di fascino.

Credits: © Courtesy of Ferragamo Press Office
(di Rosalba Radica - del 2015-07-04) articolo visto 1806 volte

sponsor