L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

PAN DE JAMON (PANE DI PROSCIUTTO)

Il pane di prosciutto è un piatto che non manca mai nelle tavole venezuelane nel periodo natalizio, fa parte della gastronomia venezuelana e accompagna durante il Natale le squisite Hallacas. La sua elaborazione è nata nella capitale del Venezuela, Caracas; è il prodotto della fusione delle diverse culture e si è trasformato nell’emblema del Natale Venezuelano.
Per il venezuelano mangiare questo pane è non soltanto una delle maggiori delizie, ma rappresenta un Natale pieno di abbondanza.
Ingredienti per la massa (4÷8 persone):
500 gr. farina 0
5 gr. lievito granulare (o 20 gr. de lievito fresco)
50 gr. zucchero
1 cucchiaino di sale
200 ml. de latte tiepido
2 uova
50 gr. margarina o burro.
Ingredienti per il ripieno:
Prosciutto cotto, o crudo 500 gr. a fette
4÷5 fette di pancetta affumicata
olive verdi snocciolate
uva passa.
Preparazione: Si versa la farina in un recipiente, si aggiunge il sale, lo zucchero e il lievito, mescolare bene gli ingredienti. Si fa un buco al centro e si versa il latte tiepido, le uova ben sbattute e la margarina o il burro sciolti. Se si usa il lievito fresco, si scioglie nel latte tiepido. Si mescola il tutto con una spatola di legno dentro il recipiente fino a totale assorbimento del liquido. Si infarina la tavola di lavoro e si ammassa aggiungendo la farina fino a quando la massa si stacchi dalle mani e dal tavolo per 10 minuti diventando elastica. Si forma una palla e si mette a lievitare in un recipiente infarinato, coperto con pellicola o panno pulito, vicino ad una fonte di calore per 1 ora fino a raddoppiare il suo volume. Una volta lievitato si rimette sul tavolo di lavoro infarinato e con un mattarello si stira la massa dandole una forma rettangolare di spessore di 1÷2 cm.
Si distribuisce il prosciutto su tutta la superficie della massa, poi le fette di pancetta, (se si desidera eliminare il grasso della pancetta, si possono passare le fette al microonde o in una padella antiaderente), si aggiungono le olive disponendole allineate in due file, in modo che al momento di tagliare le fette, ogni fetta contenga 2 olive, e si distribuisce l’uva passa nella quantità desiderata. Si arrotola la massa senza stringere, si umidiscono con un po’ d’acqua i bordi al fine di sigillare bene gli estremi ed evitare la fuoriuscita del ripieno. Si copre con un panno pulito e si rimette a lievitare di nuovo in un luogo caldo per 1 ora.
Passato questo tempo si spennella con l’uovo sbattuto e si punzecchia con una forchetta per evitare che si gonfi durante la cottura. Si inforna a 180° per 40 minuti, con il forno preriscaldato, fino a che non sia ben dorato. Si accompagna con un buon vino.
(di Silvana Bitondo - del 2009-12-24) articolo visto 8165 volte
SFOGLIA ARCHIVIO NOTIZIE
sponsor



Fotogallery