L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

CALCIO MERCATO: LE MOSSE DELLE “GRANDI”

Milan protagonista del mercato, Inter e Juve puntano su acquisti mirati. Possibile cambio societario per la Roma

RIFONDAZIONE MILAN - Dopo una stagione deludente, la società rossonera si sta muovendo per tornare ad investire sul mercato partendo dalla conferma di mister Ancelotti.
Con Dida in partenza si punta decisamente su Frey in uno scambio che porterebbe Gilardino verso Firenze. Praticamente certo l’arrivo di Zambrotta, va avanti la trattativa per l’acquisto di Ronaldinho mentre appare improbabile un ritorno di Shevchenko. Per l’attacco vengono seguiti Amauri, Toni, Adebayor e Val Nistelrooy solo se Ibrahimovic accetterà la corte del Real Madrid. I due nuovi arrivati si aggiungeranno a Pato e Inzaghi, sicuramente confermati, mentre Paloschi potrebbe essere girato in prestito.
Da valutare la situazione di Ronaldo che dovrebbe essere ceduto al Flamengo. Per il centrocampo è ufficiale l’arrivo di Flamini; certa la conferma di Gattuso mentre per rinnovare la difesa il nome più accreditato è quello di Zapata dell’Udinese ma viene seguito anche Canini del Cagliari.
ACQUISTI MIRATI PER L’INTER - Con il probabile arrivo di Josè Mourinho alla guida dei nerazzurri uno degli obiettivi principali sarà l’attaccante ivoriano Drogba; nel frattempo Ibrahimovic, in Svezia per curare il problema al tendine rotuleo del ginocchio, sembra diventato un obiettivo primario del Real Madrid ma sarà difficile che Moratti dia via libera ad una sua cessione. Probabile che il tutto svanirà come già successo per la vicenda Kakà e la formazione spagnola si assicurerà il bomber Huntelaar dall’Ajax.
Un rinforzo arriverà per la fascia ed il più seguito è Hleb, insieme a Mancini e Malouda, giocatori molto richiesti in Europa dai grandi club; Figo resterà ancora per un anno solo se ci sarà il cambio di panchina.
Praticamente conclusi gli acquisti del jolly Konko e del centrocampista Inler, reduci da una grande stagione rispettivamente con il Genoa e con l’Udinese.
JUVENTUS, POCHI RITOCCHI CON RANIERI CONFERMATO - Dopo una grande stagione ed il ritorno nella massima competizione europea la società bianconera conferma il tecnico Ranieri e punta a rendere competitiva la rosa in tutti i reparti.
Per l’attacco l’obiettivo principale è Amauri che interessa molto anche al Milan. Probabile il ritorno alla base per Zalayeta mentre partirà sicuramente Iaquinta con destinazione Napoli o Roma.
Si cerca un centrocampista centrale da integrare nella rosa con Sissoko, Zanetti e Marchisio; difficile arrivare a Lampard e Aquilani, viene seguito con interesse Keita del Siviglia. Su quest’ultimo, protagonista di grandi stagioni in Spagna, ci sono molte squadre inglesi.
Per la difesa sono confermati Grygera, Legrottaglie, Chiellini e Molinaro. In attesa del rientro di Andrade e con Mellberg già acquistato, si punta ad un esterno come Vargas o Grosso ma è probabile il rientro alla base di De Ceglie reduce da un buon campionato con il Siena.
ROMA E LAZIO, RINNOVAMENTO IN VISTA - Il futuro della società giallorossa è ancora incerto; ci sono buone possibilità che il magnate americano George Soros diventi il nuovo proprietario ma la situazione debitoria della Italpetroli della famiglia Sensi ha frenato l’operazione finora.
In caso di nuova proprietà sono previsti investimenti ad ampio raggio sul mercato italiano ed estero altrimenti con la stessa società si punta all’acquisto di un attaccante (Iaquinta il favorito) e di un giocatore offensivo per la fascia (Di Natale) che andrebbe a sostituire il partente Mancini.
In casa Lazio è prevista una rivoluzione con Delio Rossi non confermato e molti giocatori in scadenza di contratto che potrebbero cambiare squadra come Behrami, Ledesma e Pandev. Sembra finalmente arrivata a buon fine la vicenda del portiere Carrizo che l’anno prossimo vestirà la maglia biancoceleste.
FIORENTINA, NAPOLI E GENOA IN SINTESI - La società toscana continua a scandagliare sia il mercato italiano che quello estero alla ricerca di nuovi talenti continuando la politica intrapresa negli ultimi anni. Ufficiale l’arrivo del 18enne attaccante Jovetic del Partizan, nuova promessa del calcio dell’est, paragonato in patria a Savicevic; inoltre viene seguito con molto interesse il mediano del Porto Paulo Assuncao. Gli obiettivi principali del mercato “viola” sono Barzagli, Palombo e Dossena che dovrebbe sostituire il partente Pasqual.
Il Napoli, che lascerà tornare Zalayeta e Blasi alla Juventus, è interessata a Iaquinta e Palladino. Molto seguito anche Granoche della Triestina che ha subito di recente un grave infortunio e dovrebbe riprendere l’attività agonistica per il mese di ottobre.
Arriverà uno tra Mauro Esposito e Bresciano, mentre a centrocampo interessano Maresca, Liverani e Hallfredsson, protagonista di un’ ottima prima parte di stagione con la maglia della Reggina.
Per la difesa gli obiettivi sono Raggi e Felipe che sostituirebbe il partente Domizzi destinato al Genoa. La società rossoblù, con il quasi certo addio di Borriello, sembra aver individuato il sostituto ideale in Robert Acquafresca, trattativa facilitata per i buoni rapporti con l’Inter. Con le conferme di Marco Rossi e Milanetto si cerca invece un esterno offensivo (favorito Lodi, in comproprietà tra Frosinone ed Empoli). L’alternativa è Cerci che verrebbe girato in prestito dalla Roma.
(di Luca Marchese - del 2008-05-12) articolo visto 1418 volte
SFOGLIA ARCHIVIO NOTIZIE
sponsor



Fotogallery