L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

TUTTI PAZZI PER MICHAEL JACKSON

Alla ricerca del sosia perfetto

Christopher Gaspar, sosia d.o.c. Dal 1988, e dichiaratamente il fenomeno del fenomeno di Michael Jackson non basta ad acquietare la Jackson Mania e così in aumento il numero di programmi teatrali e televisivi, siti web, e… dedicati alla pop star americana.
Ma che c'è di male? Chi non vorrebbe essere anche per un attimo la pop star per eccellenza. Nell'agosto scorso a Londra Navi, che si autodefinisce la miglior copia di Michael Jackson, ha improvvisato uno spettacolo a Leicester Square, tributo riuscitissimo visto che ha sbalordito i passanti cascati allegramente nel tranello.
Rai Due su Emozioni, nuovo programma musicale della rete, gli ha dedicato la serata del 24 novembre scorso con immagini inedite, interviste esclusive e una nuova versione del video di One More Chance. Dopo la scomparsa del King of Pop, avvenuta a Los Angeles il 25 giugno 2009, la ricerca del doppione perfetto che possa ancora far sognare i suoi fans, coinvolge innumerevoli network mondiali.
La Francia risponde all'appello con lo spettacolo Micheal Forever che attraverso l'artista Christopher Gaspar, chiamato dalla star stessa il suo piccolo gemello, ha portato in scena, il 27 novembre scorso allo Zénith di Parigi, l'inquietante incarnazione del mito che inventò il video clip e che creò l'indimenticabile Moon Walk, davanti a spettatori in visibilio che per oltre novanta minuti hanno assistito ad un evento fantastico ed irripetibile.
Lo spettacolo, che sarà in tournée in Belgio e in Svizzera, non passerà in Italia nonostante i molteplici appelli dei suoi fans (vedi su facebook Vogliamo Christopher Gaspar in Italia!!!!). Difficile trovare il sosia che non solo fisicamente somigliante ma deve cantare e ballare come lui.
Ma ricordiamo che Michael era anche coreografo, attore, produttore discografico, sceneggiatore, nonché padri di tre figli, ma per fortuna per gli aspiranti gemelli queste qualità non sono tutte necessarie.
La Francia non si accontenta di aver il sosia ufficiale, scelto al seguito di una selezione promossa dalla Pepsi, e così il canale tv W9 ha creato il programma A la recherche du nouveau Michael Jackson (alla ricerca del nuovo Michael Jackson), andato in onda a novembre, ma questa volta non è “l'apparenza che conta” ma la voglia di rendergli omaggio al meglio attraverso le sue canzoni e le sue coreografie.
La seguitissima trasmissione di W9 ha presentato aspiranti bambini ed adulti e ne ha scelti tre, tra gli adulti Alon, mentre tra i bambini Enzo (10 anni) e Djeneva (11 anni). I fortunati andranno in scena, accompagnati da 40 ballerini, allo Zénith il 25 giugno 2011 nello spettacolo Génération Moonwalk.
Ma torniamo a sognare con Christopher Gaspar, che prima di essere il sosia indiscusso della pop star, è un artista completo dal canto al ballo, padrone della scena ed capace di restituire emotivamente e professionalmente il messaggio di Michael.
“Non imita, contribuisce a mantenerne il mito” dicono alcuni spettatori entusiasti alla fine di una serata indimenticabile. Effetti speciali, decine di ballerini, e i classici come Billie Jean, Bad,Thriller, l'album più venduto nella storia della musica con le rispettive coreografie, che l'Italia aspetta e che magari con un po' d'ottimismo riuscirà a regalarsi.
Per saperne di più sul tour di Micheal Forever - le spectacle hommage è possibile visitare i seguenti siti:
www.mfetour.com
https://christophergaspar.com/
www.michaeljackson.com

(di Livia De Leoni - del 2010-12-03) articolo visto 3984 volte
sponsor