L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

ORDINE MILITARE di SAN BENEDETTO D’AVIS

Prosegue la scoperta tra gli antichi ordini del sistema onorifico Portoghese

PREMESSA - Restando sempre negli antichi ordini militari del sistema onorifico Portoghese, andiamo a scoprire oggi l’Ordine Militare di San Benedetto d’Avis, titolare di una storia incompleta e fitta di misteri e leggenda.
E’ certo di poter però collocare l’origine di questo antico ordine all’anno 1174 D.C. dove un consistente numero di cavalieri respinse un attacco dei mori, episodi di questo genere erano pressoché nella normalità, se pensiamo che gli eserciti ed i popoli nell’area dell’alto Mediterraneo, erano in continuo conflitto.
E’ chiaro anche che l’ordine che stiamo oggi rivisitando (ancora attivo, statale, ma attualmente riconosciuto solo come decorazione militare) è ancor più antico dell’Ordine Militare di Castrava e si intreccia, collocandosi in subordine (per importanza)a quello del Calatrava.
DA ALFONSO I° ALLA REGINA MARIA I^ - La nascita dell’Ordine Militare di San Benedetto d’Avis, fu decretata da Re Alfonso I, ed in prossimità della fine del XII secolo il primo statuto, venne radicalmente modificato, per mantenersi inalterato fino ai nostri giorni.
Appare che, oltre quattro secoli di storia dell’Ordine siano stati cancellati, lasciando nel buio gli episodi, le leggendarie imprese, le azioni degli uomini costituenti l’Ordine Militare di San benedetto d’Avis. Ma realmente fino a quando? La storia parla del ritorno di fonti atto, scritture e documenti con la presenza della Regina Maria I, che tra le riformò l’ordine, tra l’altro riconoscendolo come sistema premiale al valor militare.
DA CONFORMAZIONE MONASTICA MILITARE A SISTEMA DI MERITO - come per gli ordini Portoghesi fino a quest’oggi rivisitati anche l’Antico Ordine Militare di San Benedetto di Avis subì l’estinzione in occasione della rivoluzione di ottobre del 1910 ,naturalmente con l’avvento della Repubblica al termine del I° grande conflitto mondiale,
L’ordine venne reintegrato mirando a premiare i servizi resi alla nazione identificandosi in un vero e proprio ordine di merito.
Dunque se, in origine nacque con la conformazione monastica militare per divenire ordine assimilato dalla corona portoghese con l’avvento della carta costituzionale, venne riconosciuto, statale di merito con l’attribuzione del titolo di Gran Maestro al Presidente della Repubblica. L’Antico ordine Militare di Avis è costituito da cinque classi. La massima onorificenza attribuibile è il Cavaliere di Gran Croce, ed ancora Gran ufficiale, ma anche Commendatore per terminare con la classe dei Cavalieri. Le insegne che seguono l’onorificenza sono nel grado più alto la placca abbinata alla fascia per il Grande Ufficiale , fino ad arrivare alla medaglia che si presenta sotto forma di “florida” croce in smalto verde profilato in oro ed il nastro dell’ordine è verde.
(di Rino Berardi - del 2011-03-10) articolo visto 2202 volte
sponsor