L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

RICETTE PER UNA CENETTA ROMANTICA

Un menù completo per una cenetta indimenticabile...

Il 14 febbraio San Valentino, giornata dell’amore e del cuore, è l’occasione giusta per trascorrere una serata dolce con una cenetta romantica. Vi proponiamo le ricette dall’aperitivo al dessert..

APERITIVO: COCKTAIL ROSA
(Gli ingredienti danno uno speciale profumo dolcissimo e poco alcolico)

Ingredienti: (per 2 persone)
- 2 coppe di Prosecco di ottima qualità, meglio se di Cartizze
- sciroppo rosa (quanto basta).

Preparazione:
1. Il Prosecco deve essere ben freddo (mai metterlo nel freezer) e di ottima qualità.
2. Versare il Prosecco nelle due coppe; versare poi lentamente in ciascuna coppa un cucchiaio di sciroppo rosa; fare in modo che lo sciroppo si depositi sul fondo senza mescolarsi, ottenendo così un bell’effetto decorativo.
3. Servire subito su un vassoio , che è possibile decorare con petali di rosa o con una rosa
4. Iniziando la vostra cena di San Valentino con questo cocktail, è possibile continuare a bere con il Prosecco, che si presta molto bene come vino da tutto pasto.

PRIMO PIATTO: TAGLIOLINI OSTRICHE E RUCOLA
(Se si desidera un primo con una nota afrodisiaca utilizzare le ostriche; altrimenti mettere insieme alla rucola solo gamberi)

Ingredienti: (per 2 persone)
- 200 g di tagliolini
- 4 ostriche
- 4 gamberi freschi sgusciati
- 1 mazzetto di rucola
- 1 spicchio d’aglio
- 4 cucchiai d’olio di oliva
- sale
- pepe.

Preparazione:
1. Aprire le ostriche privandole delle due valve (conservarle per la decorazione del piatto). Tagliarle finemente insieme ai gamberi sgusciati
2. Far soffriggere dolcemente il pesce per un paio di minuti in olio, con lo spicchio di aglio, e rucola tagliata a pezzetti. Salare e pepare. Eliminare l’aglio.
3. Lessare i tagliolini in abbondante acqua salata; scolarli al dente ed aggiungerli al sugo in padella con la salsa preparata. Preparare le porzioni decorando con le valve delle ostriche e qualche foglia di rucola cruda.

SECONDO PIATTO: GAMBERI ALLO SPUMANTE
Ingredienti: (per 2 persone)
- 8 gamberi grandi
- olio d’oliva
- aglio
- cipolla
- prezzemolo
- 1 bicchiere di vino spumante.

Preparazione:
1. Far saltare i gamberi sgusciati in una teglia con olio d’oliva, aglio e cipolla tritati.
2. Non appena saranno ben insaporiti, spruzzarli con lo spumante, passarli in forno caldo a 180° gradi e cuocerli per circa 20-25 minuti finché il sugo si sarà ridotto.
3. Servire ben caldo. Spolverare con prezzemolo tritato.
Nel caso in cui si voglia utilizzare il Prosecco scelto per l’aperitivo, è possibile preparare un piatto analogo:
GAMBERI AL PROSECCO
Ingredienti: (per 2 persone)
- 8 gamberi grandi
- 15 g di burro
- ½ scalogno
- ½ tazza di besciamella
- prezzemolo
- ½ bicchiere di vino spumante Prosecco
- sale
- pepe.

Preparazione:
1. Lessare i gamberi per circa 10 minuti. Sgocciolarli, sgusciarli e tenere la polpa al caldo nel suo brodo di cottura.
2. In un tegamino scaldare il burro e lasciarvi appassire lo scalogno tritato finemente. Quando è diventato trasparente spruzzarvi il vino e far evaporare. Regolare di sale ed incorporare il tutto alla besciamella.
3. Sgocciolare i gamberi, disporli sul piatto di portata e napparli con la salsa al Prosecco.

DESSERT: TARTUFI DI CIOCCOLATO BIANCO ALL’ARANCIA
Ingredienti: (dosi per 10 pezzi)
- 165 g di cioccolato bianco di ottima qualità
- 40 g di panna
- 1 cucchiaio e ½ di burro
- ½ cucchiaio di liquore all’arancia (tipo Grand Marnier o Aurum)
- buccia grattugiata di ¼ di arancia.

Preparazione:
1. Mettere il burro e la panna in una casseruolina e portare ad ebollizione a fuoco medio senza smettere di mescolare.
2. Fare sobbollire un minuto, poi togliere dal fuoco e lasciare intiepidire. Tagliare a pezzetini 110 g di cioccolato bianco ed unirlo al composto tiepido di panna e burro, mescolare bene fino a quando il cioccolato sarà perfettamente sciolto; se serve passare ancora un secondo sul fuoco.
3. Unire il liquore e la buccia grattugiata dell’arancia e mescolare per amalgamare. Versare in un contenitore ricoperto da carta forno e porre in frigorifero da una a due ore.
4. Formare delle palline con il composto di cioccolato bianco aiutandosi con un cucchiaino. Posare le palline su un vassoio ricoperto di carta forno e metterle in frigorifero per almeno mezzora.
5. Far fondere il cioccolato bianco rimasto (55 g), infilzare ogni pallina con uno stuzzicadenti e tuffarla nel cioccolato fuso, scolarla e posarla di nuovo sulla carta forno.
6. Lasciare raffreddare i tartufi bianchi così prodotti e decorarli a piacere.
(di Silvana Bitondo - del 2011-02-10) articolo visto 4792 volte
SFOGLIA ARCHIVIO NOTIZIE
sponsor



Fotogallery