L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

IPAD: EVOLUZIONE DEL TABLET PIÙ AMBITO DEL MOMENTO

Volete leggere le ultime notizie senza passare dal giornalaio e sfiorando appena il generoso display touchscreen di un dispositivo portatile?

L’Ipad allora fa al caso vostro. E non solo per tenervi informati su ciò che accade vicino e lontano a voi ma anche per farvi restare in contatto con le persone che conoscete: il gioiello di Steve Jobs, infatti, tramite connessione Wi-Fi vi consente di accedere a Internet e controllare l’email, andare sui social network e fare, più o meno, tutto ciò che fareste con un palmare o un netbook.
Il tutto in uno spessore ridottissimo e un design molto elegante. Connessione Bluetooth, hard disk di capacità che varia dai 16 ai 64 giga, GPS, schermo retroilluminato a led con risoluzione 1024x768, sensore di luminosità, accelerometro, 512 Megabyte di Ram e ben 10 ore di autonomia.
Sono le specifiche di questo prodotto touchscreen che va ad occupare una fascia di mercato che sta a metà tra gli smartphones e i netbook. Anche l’Ipad, come l’Iphone, ha il sistema operativo Ios, una cosa che i possessori del melafonino hanno apprezzato molto.
L’unica nota dolente dell’Ipad è che non dispone di presa usb: un’aggiunta che sicuramente sarebbe stata molto utile per il passaggio di dati da dispositivi come macchine fotografiche e pennette usb. Inoltre non ha fotocamera frontale (quindi impossibilità di effettuare videochiamate con Skype), il gps è presente solo sulla versione 3G e la risoluzione video non è eccellente.
Tuttavia l’ultimo nato di casa Apple è interessante sotto altri punti di vista: per molti è una “finestra” di 9,6 pollici sul mondo che grazie al collegamento al Web permette di vedere ogni cosa, ascoltare musica, guardare video, chattare e leggere. Proprio su quest’ultima qualità l’Ipad potrebbe rivelarsi vincente perché molto presto grazie agli i-books, un’applicazione per leggere i libri elettronici, potrebbe mettere in crisi Amazon sia come rivale del lettore e-reader Kindle che come negozio virtuale dove acquistare i titoli.
Per molti, inoltre, l’Ipad è uno status symbol mentre per altri una meraviglia della tecnologia che ha portato una ventata di novità e di rivoluzione come quella che a suo tempo portò l’Iphone.
“Con più di 15 milioni di unità vendute, iPad ha definito una categoria del tutto nuova di dispositivi mobili”, ha dichiarato Steve Jobs in persona. Ma la rivoluzione della Mela Morsicata non si è certo fermata qui: di recente è uscito l’Ipad 2, più sottile del 33 per cento e più leggero del 15 per cento rispetto al suo predecessore. Ma è sotto la scocca che risiede la differenza più importante: l’Ipad 2, infatti, monta il nuovo e potente processore A5 Dual-Core di Apple, ha ben due videocamere, gira video ad alta definizione e ha l’ultima versione di Ios, la 4.3 che offre nuove interessanti funzioni.
L’Ipad 2 supporta praticamente tutte le oltre 350 mila applicazioni dell’App Store senza contare che a vostra disposizione avete oltre 65 mila applicazioni create appositamente per Ipad e i circa 14 milioni di brani, 50 mila episodi tv e 10 mila film, tutti disponibili su i-Tunes Store. Un mondo a parte che Apple ha creato e sul quale intende continuare a investire per sbalordirvi ancora di più in futuro.
(di Simone Barbè Maccario - del 2011-05-30) articolo visto 4795 volte
sponsor