L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

ORDINE MILITARE ET HOSPITALIERO SAN MAURIZIO E LAZZARO (3° PARTE)

Le conclusioni

CONTINUA - Siamo ormai giunti alla fine del 1500, e pensiamo che con quest’ultima e dettagliata descrizione, la storia, le caratteristiche e le vicende che hanno visto lo sviluppo l’Ordine di San Lazzaro, trovi la sua naturale conclusione. enne identificato con quello di San maurizio sotto la reggenza dei Savoia, ma tale fusione non venne riconosciuta dalla Santa Sede sebbene la stessa comunque non si oppose.
Norme e regolamento per entrare a fare parte dell’Ordine era obbligatorio di dare prova di professare la fede cattolica apostolica romana, possedere i 4/4 nobiltà paterna. Per essere ammessi al rango dei Cavalieri l’età minima era 30 anni.
Dalla metà degli anni ’50 in favore di una sostanziale modifica del regolamento dettata dall’evoluzione dei tempi impose all’Ordine di san Lazzaro di accogliere come cavalieri oltre che aspiranti di nobili famiglie anche coloro i quali che ad insindacabile giudizio del gran magistero avessero requisiti morali idonei.
CONCLUSIONI - Dagli anni ’70 in poi possiamo affermare che l’Ordine di San Lazzaro ha acquisito definitivamente la propria natura giuridica tale da essere riconosciuta definitivamente anche dallo stato spagnolo.
L’ufficialità fu resa il 4 agosto 1980, grazie al parere positivo emesso e formalizzato dal ministero di Giustizia, Difesa, Sicurezza, Sanità Pubblica, che riconobbe la legalità in Spagna, a tutti gli effetti civili dell’Ordine Militare et Hospitaliero di San Lazzaro di Gerusalemme. Giova evidenziare che l’Ordine è riconosciuto dalla Comunità Economica Europea con Delibera del 20.04.1982 quale organismo internazionale con scopi umanitari.
Dal 1996 il 48° Gran maestro dell’Ordine è SAE Don Francisco De Paolo Enrico di Borbone, Duca di Siviglia, e Grande di Spagna. Alla data di oggi esistono oltre 10 Gran Priorati (Austria – Inghilterra – Ungheria – Spagna – Malta – Francia – Italia ecc). Commanderie e delegazioni in numerosissime parti del globo. Il motto dell’Ordine Militare et Hospitaliero dei SS Maurizio e Lazzaro è: “Atavis et Armis”.
(di Rino Berardi - del 2011-11-24) articolo visto 2604 volte
sponsor