L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

FELICITA' E BENESSERE PUNTANO LA SVEGLIA ALLE 7:00

Secondo una ricerca ci sarebbe un collegamento tra forma, salute, felicità e orario di sveglia

"Il mattino ha l’oro in bocca", recita il famoso detto. E la scienza sembra essere d’accordo. Ore piccole addio e dormite extra di recupero bandite se volete essere in forma, in salute e più felici.
Secondo una ricerca condotta dalla Roehampton University (GB) basterebbe alzarsi presto la mattina per ottenere tutto ciò. Sembra infatti che chili di troppo e stress psicofisico colpiscano maggiormente i dormiglioni, mentre a godere di un migliore stato di salute siano coloro che puntano la sveglia prima delle sette.
Lo studio è stato condotto su un campione di circa 1100 tra uomini e donne. Interrogati su quali fossero le loro abitudini notturne, il 13% ha dichiarato che per loro la sveglia suona prima delle sette nei giorni lavorativi e non si concedono dormite extra neanche nei giorni festivi. Il 6% di essi ha dichiarato, invece, di non svegliarsi prima delle 9:00 durante la settimana e di cullarsi tra le braccia di Morfeo ancora più a lungo nei fine settimana.
Cosa c’entra tutto ciò con pesoforma e felicità?
I ricercatori hanno osservato come i mattinieri tendono a non saltare il primo fondamentale pasto della giornata, la colazione, e sono in media più magri. Mostrano, inoltre, meno segni di stress, ansia e depressione.
Joerg Huber, autore della ricerca, ipotizza che la ragione potrebbe essere che svegliarsi presto per sbrigare le faccende domestiche, correre per portare i figli a scuola, portare a spasso il cane e fare la spesa prima di andare a lavoro contribuiscano ad allenare il corpo alla vita frenetica e dinamica che la quotidianità impone. Al contrario i dormiglioni, con il loro indugiare quel famoso minuto in più nel letto, è come se abituassero il loro corpo a pigrizia e sedentarietà.
(di Dott.ssa Maura Vitale - IGEA Centro Promozione Salute - del 2011-09-29) articolo visto 3220 volte
sponsor