L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

SI SCRIVE SCOPE, SI PRONUNCIA VIDEO CITOFONO MOBILE

Il campo della sicurezza domestica ha un nuovo dispositivo, che ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali

Si tratta del primo video citofono mobile al mondo. Il nuovo dispositivo è risultato il vincitore del prestigioso premio tedesco Design Award 2012. E’ più di un semplice spioncino. Scope è un telefono cordless e un telecomando per la casa al tempo stesso.
E’ armonizzato in un involucro ergonomico realizzato con materiali di altissima qualità. Operare dal menu di controllo è intuitivo ed è facile accedere ad ogni operazione. I tasti funzione, forniscono un feedback tattile di alta precisione. La applicazione è sia videocitofono che telefono cordless. Si tratta di una stazione mobile video e di un telefono senza fili fisso, in un unico dispositivo. Grazie al piccolo Scope, da qualsiasi punto della casa si può vedere chi bussa alla porta ed aprire, senza avvicinarsi.

Caratteristiche:
• Display a colori di grandi dimensioni;
• Videosorveglianza con zoom e movimento delle immagini;
• Automazione programmabile scalabile fino a 8 terminali in parallelo.

Il telefono cordless dispone di:
• Audio di alta qualità ad ampia copertura.
• Compatibilità con i telefoni di altri produttori con protocollo GAP.
• Modalità ECO con trasmissioni radio ridotta.
• Rubrica, registro chiamate, tra le altre funzioni del telefono.
Si adatta perfettamente alla mano di una persona. Questo dispositivo, come detto, ha vinto numerosi premi. Si è affermato al Premio GIT Security nella categoria del controllo degli accessi, per il suo contributo alla sicurezza delle famiglie e delle case, ed ha vinto il Premio Innovazione, nel campo dell’arredamento e dell’interior design, per essere il primo video citofono mobile al mondo.
(di Per gentile concessione di habitage - del 2012-01-25) articolo visto 4416 volte
sponsor