L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

TRIS DI PRIMI A BASE DI CARDI E TOPINAMBUR

Due alimenti di stagione che vanno ad impreziosire la tavola

Ogni stagione offre una varietà di frutte e verdure, che consentono di ottenere un alto valore nutritivo ed un sapore intenso. Per una sana nutrizione seguiamo la stagionalità degli alimenti. Nei mesi di gennaio e febbraio troviamo verdure come i cardi ed il topinambur.
Il topinambur è un tubero dal sapore molto delicato, poco conosciuto, ma dotato di alcune proprietà salutari, indicato per i diabetici, ricco di vitamine del gruppo B e con pochissime calorie, ideale nelle diete dimagranti.
Mangiato crudo in insalata è croccante, mentre cotto assume un leggero sapore di carciofo; è usato in cucina per diverse pietanze: risotto, frittata, con la pasta o per un primo piatto come la delicata vellutata, che vi proponiamo e che risulta particolarmente indicato per una cenetta romantica.

PRIMO PIATTO
VELLUTATA DI TOPINAMBUR AI FUNGHI

Ingredienti per 2 persone:
250 gr di topinambur
1 patata piccola
½ cipolla
erbe (timo e foglia di lauro)
100 gr di funghi champignon o cardarelli
5 dl di panna fresca
2 cucchiai di olio d'oliva.

Preparazione:
1) Tritare la cipolla
2) Tagliare a cubetti la patata ed i topinambur
3) Far appassire la cipolla nell'olio d'oliva; versare ¾ di litro di acqua ed aggiungere le verdure e le spezie; salare e lasciar cuocere fino a che le verdure siano intenerite.
4) Pulire bene i funghi, tagliarli a fette spesse e farli rosolare in una pentola con l'olio ed aglio fino a che non perdano la loro acqua, salarli, peparli e lasciarli al caldo.
5) Togliere le erbe di spezie dalle verdure già cotte ed unire la panna fino ad ottenere la consistenza giusta.
6) Mettere nel piatto la vellutata e adagiare su di essa i funghi riscaldati.
7) Servire con un filo d'olio extra – vergine d'oliva e prezzemolo tritato.

Il cardo è un ortaggio di stagione, pregiato, con numerose proprietà nutrizionali ed a basso contenuto calorico; può essere consumato cotto in vari modi. Il piatto che vi proponiamo è particolare e sfizioso come sapore.

PRIMO PIATTO
SFORMATO DI CARDO

Ingredienti per 2 persone:
½ kg di cardi già puliti
200 gr di carne mista macinata per ragù
2 uova
salsa di pomodoro
odori: carote, sedano, cipolla
50 gr di parmigiano grattugiato
1 mozzarella appassita o altri tipi di formaggi da fondere
sale, olio d'oliva.

Preparazione:
1) Preparare il ragù: far soffriggere gli odori tritati e la carne macinata, aggiungere dopo circa 5 minuti del vino bianco e far evaporare; aggiungere in seguito la salsa di pomodoro e portare ad ultimazione la cottura per circa 1 ora.
2) Nel frattempo, far cuocere i cardi già puliti e tagliati a dadi di circa 1 cm, in acqua bollente salata, per circa 15÷20 minuti.
3) Sbattere le uova con il parmigiano, sale e pepe.
4) Tagliare a cubetti la mozzarella ed i formaggi.
5) In una pirofila da forno imburrata mettere uno strato di cardi, il ragù e i formaggi; poi un altro strato di cardi, ragù e formaggi; versare su di esso l'uovo sbattuto; spolverare con parmigiano e pezzetti di mozzarella.
6) Infornare a 180° per 30 minuti circa.

Per riscaldare il cuore, in una giornata di neve e freddo, vi raccomandiamo un bel piatto di polenta calda, con un condimento leggero e raffinato.

PRIMO PIATTO
POLENTA AL SUGO DI CALAMARI E GAMBERI

Ingredienti per la polenta per 2 persone:
250 gr di farina per polenta bramata
1 litro di acqua
½ cucchiaio di sale grosso.
Preparazione:
1) Mettere a riscaldare l'acqua.
2) Aggiungere il sale.
3) Versare la farina a pioggia, quando l'acqua è ancora tiepida per evitare la formazione di grumi, e mescolare lentamente e di continuo.
4) Tempo di cottura 30/40 minuti.

Ingredienti per il condimento:
300 gr di gamberi
300 gr di calamari
½ lt di salsa di pomodoro o pomodori pelati
aglio o scalogno
olio extravergine d'oliva
sale – pepe
prezzemolo tritato.

Preparazione:
1) Far rosolare per circa 5÷6 minuti lo scalogno insieme ai calamari tritati ed ai gamberi, puliti e sgusciati, lasciando 4 gamberi con la coda per la guarnizione.
2) Aggiungere il pomodoro e continuare a cuocere per una ventina di minuti.
3) Servire la polenta con il sugo ed una spolverata di prezzemolo tritato, un filo d'olio d'oliva e guarnire con un paio di gamberi con la coda a forma di cuore.
(di Silvana Bitondo - del 2012-02-09) articolo visto 2934 volte
SFOGLIA ARCHIVIO NOTIZIE
sponsor



Fotogallery