L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

NUOVE SINDROMI: "SINDROME DA SQUILLO FANTASMA"

Segnali elettrici ed vibrazione sono simili a quelli del telefonino

Nel quotidiano abbiamo un nuovo fedele amico. Non parlo del cane, ma del cellulare: svolgiamo le nostre faccende avendolo sempre alla nostra portata, in borsa, in tasca e molto spesso in mano.
Ma ciò che oggi spesso capita a riguardo è sentire vibrare o squillare il telefonino anche quando non ci ha contattati nessuno. Questo fenomeno detto sindrome dello squillo fantasma è stato studiato da un team di scienziati che hanno sperimentato che accada ogni giorno a milioni di persone.
Il gruppo di ricerca della Pensilvanya ha scoperto che questo fenomeno è collegato a segnali elettrici ed anche la vibrazione è simile al rumore di un telefonino posto nelle vicinanze di chi parla. Sono cioè i segnali sensore nel nostro cervello che interpretano in maniera errata. Lo studio di Rothberg sugli squilli fantasma sono riscontrati nel 68% delle persone campionate, e nell’87% di questi ha sentita le vibrazioni immaginarie almeno settimanalmente, il 13% le ha immaginate ogni giorno.
Non si tratta di immaginazione nè di allucinazioni ma è una risposta del cervello stressato da suonerie e vibrazion, che va difendendosi con uno schema mentale: essere sempre pronto ad una telefonata anche se non arriva.
(di Dott.ssa Chiriatti Beatrice - IGEA Centro Promozione Salute - del 2012-10-10) articolo visto 1781 volte
sponsor