L'Opinionista Giornale Online - Notizie del giorno in tempo reale
Aggiornato a:
 

PAOLA FRANI: BON TON CONTEMPORANEO

Milano Fashion Week: apre Paola Frani con la sua collezione raffinata per l’autunno-inverno 2013-14

La Fashion Week Milanese apre i battenti (come da calendario sfilate) con la collezione autunno-inverno 2013/14 di Paola Frani e la sua moda discreta, elegante e femminile.
Il concept di moda della stilista è quello di una donna sofisticata e contemporanea, moderna, che ama i colori intensi seppur declinati in una palette cromatica minimal, che preferisce silhouette lineari ma sceglie dettagli artigianali. A raccontarlo… la passerella.
Così il prêt-à-porter si lascia tentare dal fascino della Haute Couture nella collezione di virtuosismi stilistici hand-made: come la designer Annika Frye, che introduce elementi di casualità all’interno del processo produttivo per ottenere manufatti più esclusivi.
Il gusto del dettaglio si fa strada tra tessuti strutturati e volumi anti-conformisti.
Mai scontato il dualismo cromatico del black & white, che regge e regola il processo creativo della collezione e promette di essere un'ispirazione ricorrente per il prossimo autunno inverno.
Alternato al contrasto bianco-nero, Paola Frani propone la nuance rosso scarlatto (o amaranto): una tinta forte, risoluta, sapientemente accostata a linee semplici, dritte (prive di spacchi o scollature). Lurex e seta coniugano alla perfezione lo stile chic metropolitano ad un'eleganza inusuale. Luminescenze sui capi e sugli accessori: rosoni cabochon e cinture catena tromp l’oeil, cinture, collane, décolleté open toe con plateau. Per il resto a fare da padrone sono i pizzi a intaglio, arabeschi, dettagli in pelliccia fino all’animalier geometrico.
Le linee degli abiti sono di design, fluide e avvolgenti definiscono i capi: gonne al ginocchio o lunghe fino ai piedi, panta-palazzo o mini-dress. Tutti i capispalla scelgono però dettagli morbidi con colli e mantelline in pelliccia.
L'ispirazione profondamente bon-ton si compie con i look da sera neri con lavorazioni di ispirazione couture, l'abbinamento dei pantaloni black con candide camicette bianche.
Il tweed si sposa perfettamente con le rifiniture di pelliccia e il velluto sperimenta le stampe: questa mescolanza di materiali alleggerisce la classicità della donna passata e la proietta nel futuro, lasciando integri quei valori di compostezza e di sobrietà che l’ha sempre contraddistinta.
Concretezza chiedono i mercati, così il nuovo rigore di Paola Frani ferma in una collezione come qualcosa di sempre più unico (personale e dettagliato) come un nuovo bon ton che affascina molti di cui pochi percepiscono l’essenza.
Credits: © Courtesy PAOLA FRANI Press Office
(di Rosalba Radica - del 2013-04-04) articolo visto 1979 volte
sponsor