Automobilista ucciso a Giulianova, autopsia conferma colpo al cuore

AutopsiaGIULIANOVA (TE) – Un colpo al cuore che lo ha raggiunto al ventricolo sinistro provocandogli ‘un’emorragia massiva’: è quanto emerge dall’autopsia dell’anatomopatologo Giuseppe Sciarra su Paolo Cialini, il 47enne ucciso martedi’ pomeriggio a Giulianova (Teramo) per un diverbio stradale.

Un omicidio per il quale e’ in carcere Dante Di Silvestre, 60 anni, che domani mattina comparira’ davanti al gip per l’udienza di convalida e deve rispondere di omicidio volontario aggravato.

Sarebbero due le liti fra i due automobilisti, la seconda finita con l’accoltellamento. La Procura di Teramo ha lanciato un appello a chiunque abbia assistito: “Non è possibile che in una via centrale a Giulianova Lido nessuno abbia visto niente – ha detto il procuratore capo Antonio Guerriero – Finora il contributo è stato scarso”. Ieri sera Guerriero ha ascoltato Di Silvestre insieme al pm Irene Scordamaglia.