Beyoncé conquista il San Siro a Milano

In 55mila incantati dal concerto visual della pop star statunitense

BeyonceMILANO – 55mila gli spettatori dell’unica tappa italiana del “Formation World Tour” di Beyoncé.

L’artista statunitense conquista il San Siro a Milano con uno show spettacolare, e dopo il visual album, un disco accompagnato da un video dal primo all’ultimo minuto, Beyoncè ha adottato il “visual concert”.

Il Formation Tour che ha toccato anche l’Italia, è uno show che si svolge tutto sul “Monolith”, un parallelepipedo di 18 metri di altezza sul quale viene rimandato tutto quello che accade sul palco.

E non si si tratta di un semplice maxi-schermo, ma di un elemento focale, sul quale tutti devono concentrarsi. Il Monolite è il palco, ora virtuale ora reale, come quando durante “Partition”, Beyoncè e le sue ballerine si esibiscono al suo interno.

Uno show in cinque atti, introdotti tutti da visual dall’impatto visivo e simbolico potente, tratti dal video realizzato per l’album “Lemonade”, lo stesso da cui sono stati estratti i brani dello spettacolo, sacrificando invece i passati successi, uno spettacolo dove Beyoncé è la protagonista assoluta.

Il Formation Tour è uno spettacolo in grado di mostrare tutte le facce di Beyoncé, in due ore la star passa con disinvoltura dall’r’nb al pop, dal soul fino al rock, a dimostrare una duttilità interpretativa che la pone un passo avanti.