Como, sequestrati 1.200 litri di gasolio importato illecitamente

Fermata autovettura sospetta a Ronago con a bordo taniche di gasolio

Como fermato con scorta invernale di gasolioRONAGO (CO) – Nel pomeriggio di venerdì 17 giugno, i militari appartenenti alla Guardia di Finanza della Compagnia di Olgiate Comasco, nel corso di un servizio di vigilanza dinamica, in località Ronago (CO), fermavano e sottoponevano a controllo un automezzo adibito per il trasporto di persone, proveniente dalla Confederazione elvetica.

A prima vista il veicolo si presentava con il lato posteriore vistosamente appesantito, circostanza che non è sfuggita ai finanzieri che approfondivano, pertanto, il controllo. Nonostante il soggetto affermasse di non avere nulla da dichiarare, venivano rinvenuti all’interno del mezzo 3 contenitori di plastica contenenti un totale di 70 litri di gasolio “da riscaldamento”.

I successivi accertamenti e le perquisizioni effettuate presso gli stabili in uso al proprietario del mezzo, consentivano di scoprire la “scorta” detenuta in taniche, bidoni e fusti metallici. Complessivamente il prodotto petrolifero rinvenuto è stato quantificato in circa 1.200 litri di gasolio.

Il prodotto petrolifero, unitamente all’automezzo, è stato sottoposto a sequestro e il cittadino italiano denunciato a piede libero all’Autorità Giudiziaria di Como per violazioni al Testo Unico sulle Accise.