Confedercontribuenti: “Vogliono cancellare il reato di usura bancaria, lo impediremo”

bank denaro euroROMA – “Il Governo sta scherzando con il fuoco cancellando il reato di usura bancaria attraverso la sospensione della norma che prevede la determinazione di soglie antiusura e delegando il controllo all’autorità giudiziaria, per l’accertamento di eventuale usura. Noi di non lo permetteremo”.

E’ il commento del Presidente di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro, e del Vice Presidente Alfredo Belluco, che poi aggiungono:

“Se la notizia pubblicata dal Sole 24 ore di ieri riguardo l’ipotesi di inserire la cancellazione di questo reato corrispondesse al vero significherebbe dare un colpo di spugna a tutti i reati commessi dalle banche e dai banchieri per centinaia di miliardi. Un ritorno indietro per salvare un sistema imploso dietro mille illegalità. Confedercontribuenti scenderà in campo con tutte le sue forze e chiamerà alla mobilitazione l’Italia delle imprese e delle famiglie”.