Galatina, la polizia arresta un topo d’appartamento

GALATINA (LE) – La polizia di Galatina (Lecce) ha proceduto all’arresto un cittadino bulgaro di 32 anni, senza fissa dimora, poiché responsabile di furto aggravato in Galatina. Gli agenti, intervenuti in via Marche a seguito della segnalazione di alcuni residenti, rintracciavano, bloccandolo, il ladro ancora all’interno dell’abitazione di proprietà della madre di uno dei richiedenti.

Lo stesso straniero, identificato e sottoposto a perquisizione personale, risultava essere in possesso di un mazzo di chiavi di una Fiat, di un coltellino nonché di altri oggetti. Uno dei residenti, proprietario dell’appartamento adiacente a quello in cui è stato bloccato il ladro, accertava che nel suo garage era appena stato perpetrato un furto, riconoscendo come suoi gli oggetti rinvenuti sul fermato, nonché le chiavi della propria Fiat Croma.

Il bulgaro, tratto in arresto per furto aggravato, è stato ristretto preso la casa circondariale a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.