Gdf: in Trentino Alto Adige recuperati 210 milioni di imposte e Iva evase

Guardia di Finanza CaltanissettaTRENTO – Negli ultimi 17 mesi, in Trentino Alto Adige, contro l’evasione e le frodi fiscali sono state concluse 450 indagini di polizia giudiziaria, a cui si aggiungono oltre 2.100 interventi fra verifiche e controlli fiscali a tutela del complesso degli interessi erariali comunitari, nazionali e locali. Tali attività hanno consentito di recuperare a tassazione 210 milioni di euro di imposte dirette ed Iva evase.

I dati sono stati diffusi in occasione del 244esimo anniversario della fondazione del corpo della Guardia di finanza. In regione, sempre nello stesso periodo, sono stati denunciati 312 soggetti responsabili di 319 reati fiscali, il 75% dei quali riguarda gli illeciti più gravi di emissione di fatture per operazioni inesistenti e dichiarazione fraudolenta, omessa dichiarazione, occultamento di documentazione contabile e indebita compensazione.