La Spezia, “Capodanno sicuro”: sequestrati oltre 20mila prodotti pirotecnici

La Spezia operazione Capodanno sicuroLA SPEZIA – Nell’ambito della intensificazione dei servizi invernali disposti dal Comando Provinciale della Spezia e rivolti al contrasto del commercio irregolare di oggetti pirotecnici utilizzati in occasione del prossimo capodanno, sono stati effettuati dalla Compagnia di Sarzana diversi interventi che hanno portato ad un sequestro complessivo di circa 20.000 giochi pirotecnici, privi dei requisiti di sicurezza previsti dalla normativa Nazionale ed Europea.

Il costante monitoraggio e controllo del territorio ha permesso di acquisire elementi riguardanti l’illecita commercializzazione di prodotti da parte di due grossi centri commerciali localizzati a Sarzana, uno dei quali gestito da cittadini cinesi.

Complessivamente, sono stati sequestrati circa 20.000 prodotti pirotecnici posti in commercio senza i requisiti di sicurezza standard e marcatura CE, pronti per essere utilizzati per i festeggiamenti di fine anno nella inconsapevolezza degli acquirenti, per i materiali di costruzione e dei gravi rischi per la salute che gli stessi potevano causare, soprattutto per i bambini.

I prodotti sequestrati sono risultati sprovvisti di conforme marcatura CE, elemento più che mai fondamentale a certificare la sicurezza del prodotto, considerata la particolare categoria merceologica a cui appartiene.

Difatti, una pur minima carica esplosiva, qualora non regolarmente inserita nel gioco pirotecnico e non adeguatamente stabilizzata da appositi involucri certificati, potrebbe, al momento della detonazione, causare gravi ferite all’utilizzatore, come tragicamente riporta la cronaca nazionale di ogni fine anno.