È in arrivo “MusicaSiena – La Primavera Senese” dal 6 maggio 2017

Un evento pensato per chi ama la Musica: un’esperienza intensa immersa nell’arte

MusicaSiena - La Primavera SeneseSIENA – Parte la 15° edizione di “MusicaSiena – La Primavera Senese”. I concerti sono quattro tutti i sabati di maggio, dal 6 maggio 2017. Grazie alla collaborazione con il Fondo Ambientale Italiano, si terranno in sedi molto prestigiose e non tutte visitabili altrimenti.

Gli spettacoli sono solo su invito e solo per 60 persone. Inizio alle ore 19.

Sabato 6 maggio 2017:

L’Aula Magna Storica del Palazzo del Rettorato (via Banchi di Sotto, 55) accoglierà, sabato 6 maggio, Edoardo Catemario e la magia della sua chitarra. In occasione dell’ apertura della stagione, il maestro eseguirà un programma che spazia dal Barocco fino ai giorni nostri con musiche di Sanz, Bach, Scarlatti, Henze, Amato e Barrios.

Sabato 13 maggio 2017:

Seguirà, sabato 13 maggio, il concerto del violinista Michael Guttman presso la chiesa di San Giacinto (Via dei Pispini 162a). Discepolo di Isaac Stern e musicista di straordinaria levatura, proporrà la seconda partita per violino solo BWV 1004 con la famosa “Ciaccona” di Johann Sebastian Bach per poi proseguire affiancato da Edoardo Catemario alla chitarra nei brani di Paganini, De Falla, Piazzolla e Ibert.

Sabato 20 maggio 2017:

Il terzo concerto, sabato 20 maggio, vedrà di scena il Quartetto Gagliano nell’Aula Magna dell’Accademia dei Fisiocritici (Piazza Silvio Gigli,2). Carlo Dumont e Sergio Carnevale ai violini, Gianfranco Conzo alla viola e Raffaele Sorrentino al violoncello eseguiranno un programma puramente romantico e raffinato che include brani di Haydn, Puccini e Schubert.

Sabato 27 maggio:

Sabato 27 maggio, chiuderà la quindicesima stagione la soprano ucraina Maryana Bodnar e il pianista jazz Michele di Toro. Un recital che si terrà nella splendida cornice della Chiesa di San Raimondo al Refugio (Via di Fieravecchia, 21). Un concerto pieno sorprese che porterà gli ascoltatori attraverso arie d’opera famosissime di Bizet e Puccini, a canzoni tratte da film come “Colazione da Tiffany” e dalla tradizione, facendo incursioni nel Jazz grazie alla maestria di Michele di Toro per un programma entusiasmante e poetico.

L’evento è organizzato da:

Associazione SetteNoteInsieme. Delegazione FAI di Siena in collaborazione con l’Università degli Studi di Siena. ASP Città di Siena. Accademia dei Fisiocritici. Fondazione Conservatori Riuniti Senesi.

INFO: www.musicasiena.it