Napoli: smontava Suv con l’aiuto di due minorenni, 18enne finisce nei guai

NAPOLI – I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno sottoposto a fermo per ricettazione un 18enne, sorpreso nel cortile di un parco privato in via Mastellone a smontare un Suv ‘Evoque’ nuovissimo, rubato pochissimi giorni fa a San Giorgio a Cremano, nel Napoletano.

In parte il mezzo era già smontato, ma i lavori erano ancora in corso; il ragazzo si era attrezzato con una lampada per lavorare di notte, trovata appesa sulla fiancata destra del suv.

Il giovane per giunta aveva due “collaboratori” minorenni, di 15 e 16 anni, che risponderanno dello stesso reato ma sono stati denunciati in stato di libertà. Nello stesso cortile c’era inoltre uno scooter, anch’esso rubato a San Giorgio a Cremano, a cui erano già state smontate le carene. Il fermato è stato condotto in carcere.