Roma, agroalimentare: una denuncia e 5 quintali di falsi prodotti IGP e DOP sequestrati

carabinieriROMA – Contrasto alle frodi agroalimentari effettuati dal Comando Carabinieri politiche agricole e alimentari –nuclei antifrodi carabinieri – a garanzia del comparto dei marchi di tutela.

I Nuclei Antifrodi Carabinieri, a seguito di accertamenti svolti sul territorio nazionale, sequestravano 478 chili di alimenti fraudolentemente dichiarati come DOP e IGP.

Nell’occasione venivano sequestrate anche 8.262 fra etichette e confezioni evocanti prodotti a marchi di tutela, pronte all’utilizzo. Veniva denunciata 1 persona per frode in commercio, aggravata per l’uso di denominazioni protette (artt.515 e 517 bis c.p.).

Nel corso di tali azioni di tutela del comparto agroalimentare, sia a favore degli operatori che dei consumatori, venivano elevate sanzioni per 37.000 euro.