Roma, cerimonia in ricordo del poliziotto Nicola Calipari

Roma, cerimonia in ricordo del poliziotto Nicola CalipariROMA – Dal 2014 un bassorilievo in Questura a Roma ne ricorda l’uomo e il poliziotto: Nicola Calipari, il funzionario di Polizia ucciso nel 2005 a Bagdad in Iraq, è stato commemorato presso la questura di Roma dal capo della Polizia Franco Gabrielli, dal questore Guido Marino, dal direttore del Dis Alessandro Pansa, dai familiari e dai colleghi che ne hanno ricordato le qualità umane e professionali.

Dopo un lungo servizio nella Polizia di Stato, Calipari era stato assegnato ai Servizi di sicurezza dove aveva ricoperto ruoli di grande delicatezza come l’ultimo in cui perse la vita.

Lo 007 italiano, infatti, rimase ucciso la sera del 4 marzo 2005 all’aeroporto di Baghdad durante l’operazione di rimpatrio di Giuliana Sgrena, la giornalista del “Manifesto” sequestrata il 4 febbraio dello stesso anno e rilasciata dopo una lunga trattativa condotta personalmente proprio da Calipari.

Foto fonte sito Polizia di Stato