Sequestrati 8 km di rete spadara a Lipari

LIPARI – La guardia costiera di Lipari (Me) ha sequestrato in mare 8 chilometri di rete “spadara” con 9 esemplari di alalunga intrappolati. L’operazione coordinata dal tenente di vascello Francesco Principale è stata attuata in collaborazione con la direzione marittima di Catania e della Capitaneria di Porto di Milazzo.

La rete e il pescato sono stati trasportati a terra e sbarcati nella banchina del porto di Pignataro. I militari hanno sequestrato per la successiva confisca l’attrezzo di pesca non consentito e dopo controllo sanitario effettuato dal veterinario che ne ha dichiarato l’idoneità al consumo umano, il pescato è stato donato in beneficenza alle organizzazioni caritatevoli dell’isola.