Sisma: Confedercontribuenti e Ilaria Rambaldi Onlus, “Prevenzione e opere”

terremoto-aquila-internaROMA – Confedercontribuenti e Ilaria Rambaldi Onlus intervengono dopo le ultime scosse di terremoto che sono tornate a falcidiare il centro Italia.

“Vogliamo manifestare la nostra solidarietà alle popolazioni colpite dal sisma costituendo una collaborazione sinergica tra i coordinamenti regionali Confedercontribuenti di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria e la Fondazione Ilaria Rambaldi Onlus”, dice Carmelo Finocchiaro, presidente di Confedercontribuenti.

Ilaria Rambaldi era una giovane studentessa di Ingegneria Edile-Architettura dell’Università dell’Aquila. Studiava per garantire l’uso e il rispetto delle regole del buon costruire, ma poco prima di completare i suoi studi è stata strappata alla vita nella terribile data del 6 aprile 2009, vittima del crollo dell’edificio in cui viveva in Via Campo di Fossa a L’Aquila. La fondazione a lei dedicata ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica affinché ci si renda conto che rispettare il territorio e la natura così come rispettare le norme previste in materia di costruzioni e sicurezza, diventino una esigenza primaria di ogni cittadino.

“Assieme vorremmo sensibilizzare sull’utilizzo della giusta tecnica di ricostruzione nel rispetto del territorio e delle norme antisismiche. Lavorare insieme per la prevenzione, il rispetto delle regole e legalità nell’opera di ricostruzione. Vorremmo che il progetto Casa Italia venga rispettato e messo in pratica da tutti e per tutti”, conclude Finocchiaro.

Ricordiamo che “Casa Italia” è stato lanciato dal premier Matteo Renzi in occasione del sisma di fine agosto e consiste in un piano di messa in sicurezza del territorio nazionale basato su 4 step: diffusione di informazioni, sisma bonus, interventi pilota e formazione. Il tutto con il supporto dell’architetto Renzo Piano.