Stop alle domande per i rimborsi delle 4 banche salvate

ROMA – Stop alla possibilità di accedere al meccanismo di rimborso forfait per le obbligazioni azzerate con il salvataggio delle 4 banche, le vecchie Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti.

La finestra di proroga si è chiusa il 31 maggio e al Fondo interbancario (Fitd) sono state aperte poco più di 600 pratiche aggiuntive rispetto alle oltre 15mila ricevute entro gennaio.

Finora il Fitd, che gestisce l’apposito fondo di solidarietà, ha liquidato 9mila pratiche restituendo ai risparmiatori oltre 110 milioni di euro.