Impressionante raffica di sismi in Centro Italia, la situazione

sisma a MonterealeL’attività tellurica è ancora in corso

L’AQUILA – Questa mattina si è verificata un’impressionante raffica di eventi tellurici tra Marche e Lazio. Le province particolarmente colpite sono L’Aquila e Rieti.

La zona, già duramente colpita dalle manifestazioni nei mesi scorsi, e attualmente sotto la rigida morsa del gelo, si è svegliata con uno spaventoso susseguirsi di eventi che si sono rivelati significativi anche ai fini della classificazione di intensità.

Alle 10.25 di questa mattina è stata avvertita la prima delle scosse percepibili. L’epicentro è stato Montereale (AQ), e la magnitudo è stata di 5,1 gradi della scala Richter. È stata provocata da una contrazione avvenuta a circa km. 9,2 di profondità.

Un’intensità di circa 3.8/4.0 viene percepita anche dalle persone. C’è da considerare che la scala Richter è logaritmica, e ogni grado corrisponde ad un’intensità doppia rispetto a quello precedente. Una magnitudo di 5.0 quindi inizia già a far temere per l’incolumità di cose e persone.

Quello che preoccupa circa gli episodi in corso, è il rapido susseguirsi degli eventi. Oltre alla prima scossa, infatti, i movimenti tellurici che si sono avvicendati nei 90′ successivi, e superiori al grado 4.0 Richter, sono stati ben 5.

Le scosse percepite dai sismografi, invece, ammontano alla tragica cifra di 40. Tra le quali, alle 5 scosse superiori a 4.0, ne vanno contate 12 superiori a 3.0.

Sono state ovviamente prese misure di prevenzione. A Montereale, sede del primo epicentro, è stata disposta l’evacuazione di scuole e uffici comunali. A questo proposito sono stati aperti Musp e edifici comunali nei quali saranno attrezzate sale di ospitalità.

Le zone colpite dai sismi più forti sono le seguenti:

10.25 Epicentro: Montereale (AQ), Magnitudo Richter: 5,1; Profondità evento: km. 9,2.

11.14 Capitignano (AQ), 5.5; km. 9,1

11.16 Montereale (AQ), 4.6; km. 10,7

11.24 Campotosto (AQ), 4.0; km. 10,0

11.25 Pizzoli (AQ), 5.3; km. 8,9

12.07: Amatrice, 4.3; km 10,3

12.11: Amatrice, 2.6; km. 10,8

12.12: Amatrice, 3.2; km. 11,0

13.01: Capitignano, 3.9; km.11,2

13.30: Montereale, 3.5; km. 11,7

14.19: Montereale, 3.8; km.12,2

14.33: Pizzoli, 5.0; km. 10,0

14.35: Montereale, 3.8; km. 10,7

15.01: Amatrice, 3.8; km. 7,8

15.37: Campotosto, 3.6; km. 8,6

16.11: Capitignano, 3.6; km. 9,4

16.33: Amatrice, 4.3; km 10,2

17.45: Pizzoli, 3.7; km 11,5

18.09: Amatrice, 3.8; km 11,4

20.32: Amatrice, 4.3; km 12,6

A cura di Enrico Cannoletta