Torna “Maker Faire Rome” dall’1 al 3 dicembre presso la Fiera di Roma

Maker Faire Rome 2017“Maker Faire Rome – The European Edition 4.0”: sette padiglioni a tema, oltre 100mila mq che ospitano la rivoluzione digitale in atto

Torna l’appuntamento con “Maker Faire Rome – The European Edition 4.0”. Con 7 padiglioni, il più grande evento europeo sull’innovazione e sull’impresa 4.0 si svolgerà dall’1 al 3 dicembre 2017 presso la Fiera di Roma. Resta prioritario e centrale il tema dell’impresa 4.0.

Chi sono i Makers?

I Makers sono appassionati di tecnologia, educatori, pensatori, inventori, ingegneri. Autori, artisti, studenti, chef, artigiani e tutti coloro che creano e stupiscono con la forza delle proprie idee.

Al primo maker della storia, Leonardo da Vinci, si ispira la prima mostra in realtà virtuale e aumentata presente alla MFR. Un’esperienza in cui i visitatori conosceranno e approfondiranno l’opera ingegneristica del grande inventore sperimentando in modo immersivo il funzionamento delle sue invenzioni. Il percorso complessivo comprenderà un’area dedicata alla formazione sulle nuove tecnologie con brevi sessioni dimostrative e interattive.

Anche l’edizione 2017, si arricchisce di contest e iniziative speciali finalizzate a valorizzare i migliori progetti, per garantire visibilità e lo sviluppo delle diverse iniziative presentate: un riconoscimento pubblico e tangibile al valore della creatività esposta durante la manifestazione. Tra i contest proposti quest’anno My Sustainable City. Si riconferma, poi, Make to Care, ed infine Play It Easy.

I temi della Maker Faire Rome 2017

  • Stampa 3D, IoT – Internet delle cose, Education, Digital Fabrication, Innovazione Open Source, Robot, New Manufacturing, Wellness & Healthcare: ecco alcuni dei temi offerti dall’evento.
  • Move: dedicato ai droni volanti, acquatici e terrestri, ma anche ai mezzi di trasporto dalle biciclette alle soluzioni innovative per la mobilità urbana.
  • Life/Robots: dedicato alla vita in tutte le sue forme, da quella umana con decine di progetti dedicati alla salute, alla qualità della vita, alla scienza, all’energia e allo sport.
  • Interaction: dedicato all’elettronica, alla domotica, ai giochi, alle invenzioni interattive, ma anche a scienza, wearable, giochi.
  • Fabrication: dedicato al futuro della manifattura, con creazioni di artigiani innovativi, bracci robotici per l’industria, stampanti 3D, macchinari di digital fabrication, moda, progetti di riciclo e riuso.
  • Young makers: rivolto in particolare alle scuole e ai giovani maker; contiene inoltre tutte le attività kids, ovvero decine di workshop e attività rivolte ai più piccoli.
  • Food/Music/Art: con progetti innovativi sul tema dell’agricoltura, del cibo, del giardinaggio, della musica e dell’arte.
  • Light&Darkness: in cui sarà possibile ammirare progetti artistici luminosi.