Zen Circus headliner della XXII edizione de ‘Il Rock è tratto festival’

ZEN CIRCUS - photo by Ilaria Magliocchetti Lombi
ZEN CIRCUS – photo by Ilaria Magliocchetti Lombi

SAVIGNANO SUL RUBICONE (FC) – Saranno gli Zen Circus, reduci da un grande successo di pubblico nei club, a chiudere la 22esima edizione de ‘Il Rock è Tratto Festival’, ormai storica rassegna musicale giovanile. Appuntamento oggi nel centro di Savignano sul Rubicone. Di settembre 2016 è il più recente disco degli Zen Circus – “La Terza Guerra Mondiale” (La Tempesta) – che si aggiunge agli altri 8 album e un EP, andando a definire una discografia e 18 anni di carriera tra incessante attività live, collaborazioni di spessore e libertà da vincoli.

Prima dell’acclamata band toscana, una festa di musica e incontro nel centro storico. Sul palco principale di piazza Borghesi ci sarà un’alternanza di musica giovane e internazionale.

Infatti, si esibiranno The Molochs (Los Angeles – USA), nuovo fenomeno del rock californiano, in pieno equilibrio tra attitudine moderna e classicità di stile: la prima band straniera in 21 anni di storia del Rock è Tratto. Ancor prima, ad aprire la serata sul palco principale, gli Handshake, giovanissima band fiorentina vincitrice del concorso tenutosi sabato 6 maggio al Sidro Club di Savignano sul Rubicone (FC).

Per tutto il centro storico, la passeggiata sarà accompagnata dall’esposizione di manifatture e prodotti d’ingegno di artigiani ed espositori del territorio, e mercatino vintage.

Presso la Chiesa del Suffragio, un altro rappresentante della musica alternativa italiana attualmente tra i più acclamati tra i giovani ascoltatori: Pop X, da Trento. L’artista si cimenterà nella lettura di alcune poesie tratte da Peace & Love, raccolta postuma del poeta italiano Simone Cattaneo. Poeta franco, schietto, alle volte brutale, al vetriolo; spesso estremo. Morto suicida dove aver scritto parole incancellabili e con ancora molto da comunicare. L’evento giunge a conclusione del We Reading Festival, manifestazione di letture presso la Chiesa del Suffragio a cura della associazione Ishamel & The Elephant. Pop X, a fine serata, saranno protagonisti in Piazza Borghesi di un djset per chiudere questa edizione della manifestazione.

La componente musicale dell’evento non è finita. Infatti a inizio serata, dalle ore 19, altra musica al Bar Galleria in corso Perticari: si esibiranno Moro & The Silent Revolution. La band capitanata da Massimiliano Morini, appena rientrata da un mini tour nel Regno Unito, porterà le sue perle di cantautorato folk-pop in centro per cominciare la serata con il giusto ritmo e qualità.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero. La manifestazione è organizzata col supporto dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Savignano sul Rubicone e di Romagna Banca.