25 aprile, Mattarella: “Rappresenta la data fondativa della nostra democrazia”

18

Sergio MattarellaROMA – “Il 25 aprile rappresenta la data fondativa della nostra democrazia, oltre che di ricomposizione dell’unità nazionale, come ci ha ricordato il presidente Betti. Una data in cui il popolo e le Forze Alleate liberarono la nostra Patria dal giogo imposto dal nazifascismo. Un popolo in armi per affermare il proprio diritto alla pace dopo la guerra voluta dal regime fascista”.

E’ quanto ha detto il capo dello Stato Sergio Mattarella (foto). “A pagare furono come non mai – ha continuato – le popolazioni civili, contro le quali, in un tragico e impressionante numero di episodi sanguinosi, si scagliò la brutalità delle rappresaglie”.