A Pesaro un murales per Liliana Segre, street artist Diavù al lavoro

PESARO – Un murales per Liliana Segre sarà “il dono di Pesaro alla senatrice a vita per il suo compleanno”. Lo annuncia il sindaco Matteo Ricci. L’opera, attualmente un work in progress, si potrà ammirare all’Ipsia ‘Benelli’ e “sarà un simbolo per la memoria, contro intolleranza e odio: lo regaleremo a Liliana nei primi giorni di settembre”, spiega il sindaco, nel sopralluogo al bozzetto. “Volevamo sviluppare un progetto che rendesse omaggio ad una delle più grandi donne italiane dell’ultimo secolo. Un’icona simbolo della battaglia contro odio e razzismo”.

Il murales verrà realizzato dallo street artist David Diavù Vecchiato, al lavoro con i suoi assistenti: “Sono onorato di prendere parte al progetto e soprattutto di farlo in un muro di una scuola. Nel disegno saranno raffigurate alcune lacrime che ricordano una bandiera italiana, perché le leggi razziali che hanno trasformato la vita di Segre sono state nostra responsabilità. C’è l’immagine di Liliana da bambina. E di lei oggi a 90 anni. Tutto il tempo è racchiuso in un unico momento. Si chiamerà ‘Ricorda'”.