A Roma la 54esima festa dei calabresi nel mondo

53

ROMA – Martedì 18 ottobre, alle ore 18, sarà celebrata nella Sala della Protomoteca la 54esima festa dei calabresi nel mondo. Istituita dal “Brutium: i calabresi nel mondo”, l’associazione che da oltre 50 anni opera in Italia e nel mondo nell’intento di creare un solido legame ideale tra i calabresi sparsi nel mondo, nel comune amore verso la propria terra, al di fuori e al di sopra di ogni personale ideologia e nell’intento di operare, ciascuno nel proprio campo, e tutti spiritualmente uniti, per la rinascita della Calabria.

La cerimonia, che verrà moderata e presentata dalla giornalista Catia Acquesta, sarà presieduta dall’on. Simonetta Matone e parteciperanno il Presidente del Consiglio della Regione Calabria Filippo Mancuso, l’assessore all’Agricoltura della Regione Calabria Gianluca Gallo e altri personaggi della politica e della cultura.

Gemma Gesualdi, presidente dell’associazione Brutium

Dopo una lunga pausa, quest’anno la Festa si propone di accendere i riflettori su quanto già  creato dal fondatore Giuseppe Gesualdi attraverso le Delegazioni del Brutium Estero, una grande ed efficiente Rete tra i calabresi che vivono e operano nella nostra città e quelli che sono in tutto il mondo dove rappresentano un’altra Italia produttiva e orgogliosa del proprio Know how sviluppato in questi anni.

Per questo Peppino De Rose, professore di Impresa Turistica e Mercati internazionali presso l’Università della Calabria, parlerà de “I Calabresi nel Mondo: risorse e opportunità per una Calabria internazionale” collegandosi anche con alcuni Delegati in varie parti del mondo che racconteranno brevemente la loro esperienza di vita.

Si tratta per il Brutium di scrivere un nuovo capitolo di vita dopo la pausa del Covid che ha trasformato il pianeta e tutte le società, implementando quella Rete che già esiste ma che deve essere sempre al passo dei tempi, sempre più difficili e di grave isolamento sociale.

Al termine saranno consegnati gli Special Health Brutium Award al Prof. Luigi Frati e al Gruppo Giomi e il Business Award a Francesco d’Elia. Infine saranno consegnate le Medaglie d’Oro Calabria, coniate dallo scultore calabrese Alessandro Monteleone, a figli di Calabria che con la loro vita hanno onorato la regione.

MEDAGLIE D’ORO CALABRIA 2021

Pierpaolo BOMBARDIERI – Segretario Generale UIL

Sonia FERRARI – Professore Associato di Marketing territoriale UNICAL

GIRONE Maria – Chief CERN Openlab

GUGLIELMELLI Eugenio – Prorettore alla Ricerca  Università Campus Bio-medico e Rettore dal prossimo Novembre

MOLLACE Francesco – Magistrato

SILIPO Agostino – Presidente System House

STRATI Santo – Direttore CALABRIA.LIVE

TAVELLA Suor A. Maria – Madre Generale mondiale Suore Mercedarie

MEDAGLIE D’ORO 2022

Francesco CATALANO – Presidente Niando Construction Usa

S.E. Francesco MASSARA – Vescovo di Camerino

Pino MUSOLINO – Presidente Autorità Portuale Tirreno Centrale

Antonella POLIMENI – Rettrice dell’Università “La Sapienza”

Roberto SERGIO – Direttore Radio Rai

Ing. Maurizio STUMBO – Responsabile Sviluppo Sogei