A Roma la prima edizione della rassegna letteraria “Scrivendo altrove”

43

ROMA – Venerdì 3 giugno alle ore 15, nella sala della Promoteca del Campidoglio a Roma, si terrà la prima edizione della rassegna letteraria “Scrivendo altrove”. La manifestazione, promossa dall’Associazione culturale Occhio dell’Arte APS, in collaborazione con la Pegasus Edition, intende proporre una vetrina per gli scrittori.

Tra gli autori invitati Roberto Sarra, (“Joseph”), Maria Dragoni (“La sirena di Procida), Daria  Collovini (“L’Ora Blu”), Marco Tullio Barboni (“…e lo chiamerai destino” con adattamento teatrale), George Labrinopoulos (“L’Italia dei Giganti”), Filippo De Masi (“Le Case hanno gli occhi”), Lisa Bernardini (“Tu ce l’hai Peter Pan? Appunti di viaggio in un tempo difficile”), Marco Pinti (“Il periodo ipotetico), Anna Luana Tallarita (“Il potere della leadership”), Pierluigi Elia (“Tra cielo e mare”) e l’umorista Federico Palmaroli in arte Osho (“Carcola che ve sfonno”).

Ad aprire l’appuntamento sarà il consigliere di Roma Capitale, Fabrizio Santori, che nel presentare l’appuntamento ha sottolineato come gli organizzatori “sono riusciti a coinvolgere autori di prestigio, letterati, registi, giornalisti, insegnanti, critici, eccellenze del bel canto. Uomini e donne poliedrici e dall’indubbio talento artistico, che impreziosiscono il format “Scrivendo altrove”. E, con la scelta di aderire a questo evento nel cuore di Roma, premiano un luogo simbolo – il Campidoglio – che è e deve essere un punto di riferimento delle attività culturali di livello non soltanto romano, ma anche nazionale e internazionale”.

Lo stesso Santori, che è segretario in Aula Giulio Cesare, ha ribadito l’impegno quotidiano della città a promuovere i molteplici settori della cultura. Nostro – vale a dire di politici e amministratori – è il compito di diffondere anche attraverso questi incontri sia l’arte che il sapere, affinché diventino patrimonio e occasione di arricchimento per tutti i cittadini. Ringrazio l’Associazione culturale Occhio dell’Arte APS, avvezza ad appuntamenti di richiamo nazionale, la Pegasus Edition e tutti i partner collegati per aver ideato e diffuso questo evento, che mi auguro sia solo il primo di un percorso culturale di livello e prestigio, indispensabile a questa città poiché mai realizzato finora. Lanciamo pertanto nel futuro una grande tradizione romana letteraria che diventerà, ne sono certo, punto di riferimento per enti, scuole, università, editori e biblioteche”.

Tra i relatori dell’evento ci saranno, tra gli altri, l’autore tv e giornalista Nicola Sisto e il giornalista Francesco De Palo, l’esperto di Comunicazione e Pedagogia Alessio Papalini. Sarà inoltre presente il Presidente del Comitato Nazionale Italiano Fair Play, Ruggero Alcanterini.