“A spasso con Daisy”, l’ultima scommessa (vinta) di Milena Vukotic

34

ROMA – Conosciuta soprattutto per il ruolo di “Pina”, celeberrima moglie del ragionier Fantozzi, Milena Vukotic è in realtà molto di più: attrice amata dal grande pubblico e scelta da alcuni tra i più importanti registi italiani e internazionali, si misura da sempre con classe e leggerezza nei diversi ruoli che le vengono affidati. Dagli incontri con Bunuel, Fellini, Zeffirelli, Scola e Verdone fino ad arrivare ai personaggi più iconici, interpretati sia al cinema che in televisione, l’attrice è riuscita sempre a caratterizzare, in maniera immediatamente riconoscibile e viva, i tratti emotivi ed empatici dei “tipi umani” che ha rappresentato nella sua carriera.

Attualmente è a teatro con “A spasso con Daisy”, testo scritto da Alfred Uhry e diretto da Guglielmo Ferro. Milena Vukotic, con Salvatore Marino e Maximilian Nisi, è l’interprete di un testo che tratteggia in maniera divertente e, allo stesso tempo, emozionante ed intensa i temi del razzismo e dell’amicizia. Scritta da Alfred Uhry, la pièce ha vinto il Premio Pulitzer per la Drammaturgia nel 1988. L’anno successivo, l’adattamento cinematografico con Jessica Tandy, Morgan Freeman e Dan Aykroyd si è poi aggiudicato quattro Oscar e molti altri premi.