Abi: tassi nuovi mutui novembre al 3,02%, massimo da oltre 8 anni

25

ROMA – Continuano a crescere i prestiti bancari a imprese e famiglie in Italia, complessivamente con un più 3,1% a novembre 2022, rispetto allo stesso mese un anno fa. Lo riferisce l’Abi nel suo rapporto mensile, sulla base dei dati pubblicati dalla Banca d’Italia. I prestiti alle imprese sono cresciuti del 3,1% su base annua, mentre complessivamente quelli alle famiglie del 4% annuo.

La crescita prosegue a dispetto degli aumenti sui tassi di interesse, che nel caso dei nuovi mutui alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, al 3,02% a novembre, dal 2,75% del mese precedente, hanno segnato il massimo dall’agosto del 2014, secondo le tabelle dell’Abi. A seguito dei rialzi dei tassi Bce, rileva l’Abi, il tasso medio sul totale dei prestiti è salito al 2,96% (2,78% nel mese precedente, mentre il tasso medio sulle nuove operazioni di finanziamento alle imprese ha raggiunto il 3,11% (2,54% il mese precedente.