Dedicato all’amore l’appuntamento con “Le Iene presentano: Inside”

112

nina palmieri

In onda il 26 marzo su Italia 1 la serata dedicata all’Amore, un viaggio che ripercorre storie eccezionali per conoscere come sono cambiati i protagonisti

Domenica 26 marzo, in prime-time su Italia1, la terza puntata de “Le Iene presentano: Inside” è affidata a Nina Palmieri che, con l’autore Nicola Barraco, dedica l’intera serata all’Amore, il sentimento più nobile in assoluto, raccontato secondo ogni sfaccettatura e declinazione possibile. Nina incontra i protagonisti di alcune storie meravigliose, raccontate nel corso degli anni a Le Iene, per conoscerne gli sviluppi, per vedere come sono cambiati i protagonisti, com’è diventato il loro presente.

Come una sorta di voci guida, di ambasciatori, ad accompagnare Nina in questo viaggio e commentare le varie storie ci sono: la conduttrice de Le Iene Belen Rodriguez, il cantante Alex Britti, l’attrice Eva Robin’s, il rapper e cantautore Rosa Chemical, gli scrittori Erri De Luca e Chiara Moscardelli.

Le storie: nella prima la protagonista è Greta, oggi quasi maggiorenne ma appena tredicenne quando, la prima volta, ha raccontato la sua esperienza alle telecamere. Nata in un corpo maschile, il suo è stato un cammino alla ricerca di un’identità, una manifestazione d’amore verso sé stessa, intima, fragile e delicata.

La seconda è la storia di una famiglia eccezionale che è nata, si è evoluta e rafforzata grazie al sentimento sconfinato per Luca, autistico dalla nascita, diventato un campione di atletica grazie al supporto costante dei suoi genitori e delle sue sorelle.

Con papà Gaetano e con sua figlia Claudia si racconta l’amore più forte, un inno alla vita. L’uomo ha dedicato tutto sé stesso alla ragazzina affetta da una patologia neurodegenerativa, aspettandola fuori da scuola per farle sentire la sua presenza e portandola in braccio in giro per il mondo per farglielo scoprire, fino all’ultimo dei suoi giorni. Qualche mese fa, infatti, Claudia è scomparsa e oggi Gaetano racconta la sua vita senza di lei.

Mettendo in relazione il sentimento dell’amore con quello dell’amicizia, due legami i cui confini sono spesso molto labili, si racconta la storia di Marta e Francesco. Lei milanese, psicologa affetta da SMA (atrofia muscolare spinale), lui napoletano, istruttore di apnea e amante dell’avventura. Per Le Iene hanno documentato il loro viaggio attraverso il cammino di Santiago e oggi la loro amicizia è più solida che mai.

Per parlare dell’amore che non conosce diversità, un esperimento sociale mostra le reazioni di alcuni bambini che assistono alla proposta di matrimonio di un uomo al suo compagno.

Si passa poi all’amore che resiste alla morte attraverso gli ultimi commoventi momenti di vita di Walter che, malato in fase terminale, ha espresso il desiderio di poter sposare Emanuel, l’uomo che amava.

Poi, la storia di Isabella, innamorata di un ragazzo che, come lei, ha la sindrome di Down e quella della coppia formata da Marta e Mauro, entrambi disabili, che pochi anni fa sono convolati a nozze.

Si analizzano gli amori che durano per sempre con le testimonianze di alcuni centenari ma anche quelli dannosi che sfociano in violenza, fino a quelli legati a malattie, con la storia di Adelina e Vittorio, insieme nonostante l’Alzheimer. Infine, le toccanti parole d’amore lette dal diario di Andrea Soldi, malato di schizofrenia e morto durante un trattamento sanitario obbligatorio.