Gli animali salvati nel Cras Stella del Nord a “Dalla parte degli animali”

57

Domenica 27 novembre, nella nuova puntata in onda su Retequattro si parlerà anche della maialina sociale e di alcune adozioni

Una mattina speciale da trascorrere all’aria aperta, tra le tante creature del bosco che hanno trovato un rifugio nel CRAS Stella del Nord. La piccola Stella, che qui è padrona di casa, presenterà il daino albino George, la mufloncina Chica, i due riccetti Sbadiglio e Artù e tutti i selvatici che attendono, dopo la guarigione, di tornare liberi. Conosceremo la mini-pig Gigia, regina di Instagram e di altri social, con i suoi numerosissimi follower. Una fotografia di amore e di amicizia sarà scattata in casa di Gegia, che vive con tre “nipotini”: una bella ragazza e due cagnolini, il bassotto Max, anzi, il Conte Max e il candido Ianco, un gran golosone. Sono soltanto alcuni dei momenti magici offerti nella nuova puntata di “Dalla parte degli animali”, la trasmissione ideata e condotta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, in onda la domenica su Rete4 alle 10 e 25, in replica in seconda serata, il mercoledì, sempre su Rete4: l’unico format pensato per trovare cuore e casa a tanti animali in difficoltà. Cani e gatti, certo, ma anche, ad esempio, bovini maremmani. L’amore non ha confini di specie.

Quanti nuovi amici nel CRAS Stella del Nord della Leidaa! Grande sarà il privilegio di vedere l’arrivo della poiana Giulia, ferita a un’ala, operata all’istante nel CRAS: dopo un periodo passato in una voliera di riabilitazione, potrà tornare a disegnar nel cielo i suoi scatti acrobatici. Gioia ed emozione accompagneranno la liberazione di un colombaccio, guarito dopo una lunga convalescenza. Buffa e divertente è la maialina Gigia, vera “star” del web, che da brava diva, quand’è stagione, esce con un cappottino: rosa. La simpatica attrice Gegia, invece, mostra i suoi gioielli e li racconta con brio davvero contagioso. E ricorda, con una lacrima, il suo yorkshire, fedele compagno di vita per molti anni. Altri servizi su Lola, la cagnolina rapita per tre anni che ha ritrovato miracolosamente la sua famiglia e, per la rubrica “Ho salvato un amico”, la storia di un agnellino restituito alla sua mamma.

Sempre moltissime e interessanti le proposte di adozione. I cani per primi: Zeus, un simil pastore tedesco in miniatura, Raul, reduce dai terribili canili spagnoli, Brittany con il suo seducente musetto bicolore. E Rea, stupendo esemplare di pastore tedesco. Per gli amanti dei felini c’è Nana, gattina nera, ma ci sono anche tanti altri micetti in attesa. Cerca una casa con giardino anche Infernetto, un bovino maremmano primitivo che, naturalmente, vista la mole, necessita di molto spazio. Emozioni fortissime ci attendono durante l’incontro tra il cagnetto Cosmo e il suo nuovo proprietario di nome Diego, un ragazzo di tredici anni coraggioso e speciale, che ha sconfitto una grave malattia e che ora fa conoscenza di un nuovo amico.

E’ il momento speciale di Lucky, cane cartoon, che ci parlerà dei Daini, animali affascinanti che popolano i nostri boschi. Per Sos pet cercasi, siamo tutti invitati ad aiutare Giusy, che ha perduto la sua adorata gatta tricolore Nanà vicino alla motorizzazione di Como. Occhi aperti allora.

“Dalla parte degli animali”, attraverso la televisione, arriva nelle case di tutti gli italiani per promuovere le adozioni, combattere la vergognosa piaga del randagismo e diffondere la cultura del possesso responsabile. Protagonisti del programma sono gli animali che vivono nei rifugi. Grazie alla vetrina televisiva, cani, gatti, e tanti altri animali, riescono a trovare il calore di una casa, l’amore di una famiglia e, in poche parole, il posto che meritano. E’ una trasmissione a cura di Carlo Gorla, per la regia di Fabio Villoresi, realizzata in collaborazione con la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (LEIDAA).