Anniversario morte Fabrizio Frizzi, il commovente ricordo di Biaggi

47

Fabrizio-FrizziMILANO – Il 26 marzo ricorre l’anniversario della scomparsa di Fabrizio Frizzi (foto), persona a cui Max Biaggi era molto legato. “Con lui ci sono stati 25 anni di amicizia. Venne in Malesia a vedere delle prove un mese prima del Gran Premio, voleva staccare perché era il periodo in cui era un po’ sotto pressione. Aveva problemi di cuore, si stava lasciando con Rita Dalla Chiesa, insomma mi ha raggiunto e io gli dicevo che sull’aereo c’era un tipo che mi guardava un po’ strano e che aveva confidato a lui che era un mio grandissimo fan. Io vedevo che mi ignorava un po’, perciò pensavo che non fosse possibile che era un mio tifoso, in realtà era un fotografo che era venuto per inseguirlo. Però Fabrizio era talmente buono che, nonostante l’abbia scoperto, alla fine gli ha fatto fare delle foto in città perché altrimenti non avrebbe potuto giustificare al giornale il suo viaggio fin lì”, ha confidato stamane l’ex pilota durante “Non Stop News”, su Rtl 102.5.

Poi ha parlato di motociclismo. Max Biaggi sogna di vedere il suo team, ‘Max Racing team’, in MotoGP? “Non più di tanto. La MotoGP è uno sport in due ruote ed è estremo in tutto, diventa tutto più complicato”, ha raccontato Biaggi.