Approvata la riforma della giustizia, Di Maio: “Nessun rischio di impunità per i reati di mafia e terrorismo”

11

ROMA – “Il lavoro, la costanza, la determinazione, il dialogo. Quando si ha un obiettivo comune si possono raggiungere importanti risultati, e la riforma della giustizia approvata in Consiglio dei Ministri è un passo fondamentale che non lascia spazio a rischi di impunità per i reati di mafia e terrorismo. Il contributo del MoVimento 5 Stelle come sempre è stato determinante. Davanti a noi c’è ancora tanto da fare, dobbiamo viaggiare spediti per investire al meglio le risorse straordinarie che stanno arrivando in Italia dall’Europa. E dobbiamo correre per essere competitivi con gli altri Paesi, ma per farlo serve il contributo di tutti”.

Lo afferma su Facebook il ministro degli esteri Luigi Di Maio, aggiungendo: “Siamo in una fase in cui bisogna costruire l’Italia del domani che guardi ai giovani, che punti sulla digitalizzazione, che dia risposte a famiglie, lavoratori e imprese. Ripartire significa essere propositivi e protagonisti, attenti a chi si trova in difficoltà, pronti a sostenere chi investe e crea occupazione. Non c’è spazio per egoismi, andiamo avanti mettendo al primo posto gli interessi e il bene degli italiani”.